Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 01/10/2022 alle ore 21:03

Altri sport

16/03/2022 | 16:07

MotoGP. Marquez in pole per il successo nel GP di Indonesia, Bagnaia e la Ducati cercano riscatto: trionfo Rosso a 5,00 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
motogp marquez honda bagnaia ducati bastianini gresini

ROMA - Il Motomondiale 2022 porta con sé la grande novità del Gran Premio di Indonesia dove, domenica, si correrà sul circuito di Mandalika. I centauri della MotoGP hanno avuto modo di conoscere in parte il tracciato grazie ad alcuni test pre-stagionali ma adesso si corre per la classifica iridata. Marc Marquez, quinto in Qatar nella gara di esordio, parte davanti a tutti per il successo: gli esperti Sisal, infatti, vedono il Cabroncito vincente, insieme alla sua Honda, a 4,50. Lo spagnolo, dopo le traversie degli ultimi due anni, vuole riprendersi immediatamente un ruolo da protagonista. Con la stessa voglia di primeggiare di Marquez, arriva in Indonesia Pecco Bagnaia dopo una gara a Losail tutta da dimenticare. Il pilota italiano, in sella alla Ducati ufficiale, vuole mostrare a tutti gli avversari il vero potenziale del binomio tricolore e sul tracciato asiatico il numero 63 in rosso va a caccia del primo successo stagionale. Bagnaia tallona da vicino Marquez tanto che passare primo sotto la bandiera a scacchi è in quota a 5,00. Il terzo gradino del podio tra i favoriti se lo dividono Enea Bastianini, attuale leader della classifica iridata dopo il trionfo in Qatar, e il campione del mondo in carica Fabio Quartararo. La Bestia è consapevole che confermarsi sia molto più difficile che vincere ma lui, che ama le sfide, non si tira certo indietro. Bastianini e la Ducati del Team Gresini hanno mostrato di che pasta sono fatti e cercano un’altra vittoria per confermarsi anche in ottica titolo. Vuole invece invertire la rotta Quartararo visto che il nono posto nel gran premio d’esordio non lo può certo soddisfare. Il Diablo non è ancora a proprio agio con la Yamaha ma farà di tutto per portare la moto dei tre diapason sul gradino più alto del podio. Il successo di uno tra Bastianini e Quartararo pagherebbe 6 volte la posta.

RED/Agipro

Foto Credits Fusky.es CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password