Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/11/2019 alle ore 20:50

Altri sport

03/10/2019 | 15:22

MotoGp: Marquez mette tutti in fila. Il match point in Thailandia è a 2,00 su Snai

facebook twitter google pinterest
motogp thailandia snai

ROMA - Marc Marquez è pronto a sfruttare il primo match-point per conquistare il titolo mondiale della MotoGp: è il grande favorito dagli analisti Snai per il Gran Premio di Thailandia, che si corre questo week end sul circuito di Buriram. Con una vittoria - ma gli basta anche meno - diventerebbe campione e dopo una stagione dominata in lungo e in largo (sono già otto i suoi successi) è dato a 2,00 per mettere il suo sigillo anche su questa gara. Lo segue nelle quote, così come nella classifica, Andrea Dovizioso, l'unico ancora teoricamente in corsa, ma con un distacco di 98 punti: il pilota della Ducati è dato a 4,50, mentre si punta a 6,50 su Maverick Viñales della Yamaha. A 7,50 Alex Rins della Suzuki assieme a Fabio Quartararo, che come al solito svetta nelle previsioni sulle qualifiche: il francese in pole viaggia a 3,50, davanti ha solo Marquez, a 2,25. Tornando alla gara, parte leggermente indietro Valentino Rossi che ha migliorato di recente le sue performance, ma non ancora abbastanza: su di lui si punta a 10.

Moto3, è sfida a tre - Accesissima, invece, la competizione in Moto3: nella classe minore, a cinque gare dal termine del mondiale, in cima alla classifica ci sono tre piloti racchiusi in 29 punti. I trader Snai prevedono il guizzo verso l'alto di Tony Arbolino, ora terzo, ma favorito nella gara di domenica a 4,50. A brevissimo giro la coppia formata dal leader del mondiale Lorenzo Dalla Porta e da Aron Canet, primo inseguitore, entrambi a 5,50. In Moto2, invece, sarà lotta tra il capoclassifica Alex Marquez, a 2,75, e Augusto Fernandez, avvicinatosi alla vetta con due vittorie nelle ultime tre gare: la sua quota è pari a 3,50. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password