Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/02/2020 alle ore 19:02

Altri sport

27/01/2020 | 17:49

Sei Nazioni, Italia a secco dal 2015: la fine del digiuno a 3,75

facebook twitter google pinterest
rugby sei nazioni cucchiaio di legno

ROMA - Sabato pomeriggio riprende il cammino dell'Italrugby nel Sei Nazioni. Gli Azzurri cercheranno di porre fine a una striscia negativa di ben 22 incontri: l'ultimo successo dell'Italia della palla ovale è infatti datato 28 febbraio 2015 quando Parisse e compagni espugnarono Murrayfield.

L'impresa, almeno secondo i betting analyst di Snai, appare molto complessa: l'ennesimo Whitewash, ossia tutte le sconfitte nel torneo, per l'Italia è quotato a 1,20 mentre almeno una vittoria per i ragazzi di Franco Smith è data a 3,75. 


Difficile quindi che l'Italrugby possa andare oltre il sesto, e ultimo, posto che vorrebbe dire “conquistare” il quindicesimo Cucchiaio di legno, il sesto negli ultimi sette anni: la quota è addirittura a 1,02.

Un'eventuale quinta piazza è data a 12 mentre il quarto posto sarebbe addirittura pagato 150 volte la posta. E un'Italia vincente a sorpresa del Sei Nazioni? Gli analisti di Snai quotano questa eventualità addirittura a 1,000.

GB/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password