Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 11/12/2019 alle ore 12:40

Altri sport

11/09/2018 | 11:36

F1, Ferrari: arriva Leclerc, per i bookmaker è già da titolo

facebook twitter google pinterest
scommesse f1 ferrari

ROMA - È cresciuto nell’accademia piloti della Ferrari e dall’anno prossimo sarà il pilota della Rossa in Formula 1. Charles Leclerc è il volto nuovo su cui puntano a Maranello: nel 2019 sostituirà Kimi Raikkonen e sarà al fianco di Sebastian Vettel. Semplice “scudiero” o rivale del tedesco per il titolo? I bookmaker avallano questa seconda opzione. Ritenuta probabile dagli analisti delle quote, soprattutto alla luce del percorso di Leclerc: ha “studiato” alla Ferrari Academy e conosce bene lo sviluppo della vettura di Maranello, avendola testata con ottimi risultati. In più, il pilota monegasco sta ben figurando nella sua prima stagione da titolare, al volante della Sauber Alfa Romeo: è andato a punti in cinque diverse gare, collezionandone 13. Sul tabellone Sisal Matchpoint la possibilità che vinca il titolo mondiale entro il 2020 (quindi, di fatto, alla sua prima annata in Ferrari) è data a 12,00. Leclerc, in altre parole, potrebbe essere il grande outsider della prossima stagione. Scommesse aperte anche su un altro possibile campione del futuro: Mick Schumacher, figlio del leggendario Michael, che al Nurbugring ha centrato una tripletta nell’Euro F3. Schumi Jr deve ancora conquistarsi un sedile in F1 ed è per questo che la quota sul suo trionfo iridato (entro il 2021) sale fino a 300 volte la posta investita. AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

basket betaland

Basket, Serie A: Milano insegue Bologna nelle quote Betaland

29/11/2019 | 15:10 ROMA - La Serie A di Basket torna dopo la scossone portato dai verdetti della decima giornata. Il successo contro Sassari ha rilanciato Milano, di nuovo terza in classifica, mentre Brindisi ha approfittato del turno di stop della Virtus...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password