Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/10/2019 alle ore 19:02

Scommesse

02/07/2019 | 14:08

Copa America: quote in salita per l'Argentina contro il Brasile, un gol dal dischetto di Messi vale 8 volte la scommessa

facebook twitter google pinterest
argentina brasile coppa america messi

ROMA - Una finale anticipata, un evento che è patrimonio del calcio mondiale: Brasile e Argentina tornano a sfidarsi questa notte nella prima semifinale della Copa America. La Seleçao gioca in casa, ma in uno stadio, il Minerao di Belo Horizonte, che evoca il terribile spettro dell'1-7 incassato ai Mondiali del 2014 dalla Germania. In ogni caso, il Brasile è chiaramente favorito: nelle valutazioni dei trader Stanleybet.it, la vittoria verde-oro è data a 1,85. Messi e compagni sono partiti con una sconfitta con la Colombia, poi hanno gradualmente preso quota, fino a superare nei quarti il Venezuela con un 2-0 senza tanti palpiti. La loro vittoria vale 4,40, mentre il pareggio al 90' si gioca a 3,40. Si attende un confronto tattico e una partita con un'ampia fase di studio: di conseguenza, l'Under si mantiene su livelli modesti, a 1,55. Da considerare in questa chiave anche l'impermeabilità del Brasile, che in questa Copa America non ha ancora subito gol. Fra le quote ad hoc confezionate dagli analisti Stanleybet.it c'è quella di un gol su rigore di Messi, dato a 8,00. Una rete di Firmino di testa vale invece 12 volte la scommessa. 

Domani notte si gioca l'altra semifinale, tra Cile e Perù. I cileni, qualificati dopo i calci di rigore con la Colombia, hanno la strada in discesa verso la finale: il segno «1» è a 1,90, un nuovo pareggio al 90' si gioca a 3,20, mentre il colpo a sorpresa del Perù, anch'esso qualificato ai rigori battendo l'Uruguay, è a 4,50.

MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

spagna svezia euro 2020

Euro 2020: la Spagna riparte a 1,80 con la Svezia

14/10/2019 | 16:26 ROMA - Dopo sei vittorie consecutive nel Girone F per la qualificazione a Euro 2020, la Spagna ha frenato sabato sera, pareggiando contro la Norvegia. Le Furie Rosse sono ancora prime in classifica, ma ora la Svezia - che ha piegato...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password