Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/08/2019 alle ore 12:05

Calcio

02/07/2019 | 14:00

Copa America, Brasile-Argentina: la Seleçao a 1,85 su Betaland

facebook twitter google pinterest
 Copa America Brasile Argentina Betaland

ROMA - La classica sfida tra le due big del calcio sudamericano e il confronto tra i campioni in carica e la squadra rivelazione del torneo. Ci sarà tutto il bello del calcio nelle semifinali della Copa America, che si apriranno con Brasile-Argentina e proseguiranno con la sfida tra il Cile e il Perù. I padroni di casa - si legge in una nota - sfidano Messi e compagni dopo aver superato solo ai rigori il Paraguay, mentre l’Argentina (unica squadra a segnare nei 90 minuti regolamentari ai quarti) ha superato con meno ansia il Venezuela. Il campo di battaglia fa tremare i tifosi verdeoro: il Mineirao di Belo Horizonte, dove nel luglio del 2014 il Brasile perse la finale mondiale contro la Germania. Sulla lavagna di Betaland la nazionale di Tite sembra pronta a scacciare i propri incubi con il segno «1» a 1,85. L’Argentina ha però tutte le carte in regola per prendersi la finale: il pari (che porterebbe ai supplementari) vale 3,35, il «2» 4,65. Tra le tante stelle in campo dovrebbero prendersi la scena quelle piazzate in retroguardia, visto che l’«Under 2,5» a 1,60 appare più probabile rispetto all’«Over 2,5» a 2,30.
L’altra finalista sarà la squadra che uscirà vincente nel confronto tra Cile e Perù. I campioni in carica dopo aver eliminato la Colombia sfidano una nazionale “intrusa” in questa semifinale rispetto a quelli che erano i pronostici della vigilia. Dopo aver superato l’Uruguay ai rigori la Bicolor cerca un’impresa a quota 4,75, mentre Sanchez e compagni sono favoriti a 1,90. Speciale marcatori: Firmino (a 3,00) è favorito su Messi (3,50). L’eterno Paolo Guerrero è pronto a far sognare i tifosi del Perù a quota 4,00, ma il Cile ha Sanchez a 3,25.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password