Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/09/2021 alle ore 21:03

Calcio

10/09/2021 | 14:00

Serie A, test verità tra Napoli e Juventus: «1» alto a 2,45 su BetFlag

facebook twitter pinterest
Betflag napoli juventus test verità

ROMA - Archiviata la parentesi tutto sommato positiva della nazionale di Roberto Mancini tornano i campionati con una serie A che propone un interessantissimo confronto tra Napoli e Juventus. E’ sicuramente la sfida più interessante della terza giornata che andrà di scena al Maradona domani sera alle 18. Considerato quanto hanno raccolte nelle prime due sfide stagionali, quattro punti gli azzurri (col Venezia e Genoa) appena uno (pari ad Udine) i bianconeri, è un test significativo per entrambe per testare le reali aspettative stagionali e potrà essere condizionato dalle condizioni fisiche dei giocatori che tornano dagli impegni con le rispettive nazionali, con gli ospiti che attendono il rientro di ben cinque sudamericani.

L’ultima volta che le due formazioni si sono incontrate - si legge in una nota - è stato il 7 aprile scorso allo Stadium di Torino dove i bianconeri si imposero per 2 a 1 riscattando la sconfitta a Napoli il 13 febbraio dove Insigne su rigore mise a segno il gol partita. Negli ultimi sedici confronti in serie A una sola volta è finita in pareggio con la Juve che ha vinto ben dieci volti e il Napoli cinque. E c’è dell'altro tra le due squadre: sul filo di lana, proprio all’ultima giornata dello scorso campionato, i bianconeri riuscirono con la vittoria a Bologna a soffiare la qualificazione Champions ai partenopei fermati in casa dal Verona.

Per tornare alla partita di domani pomeriggio, Spalletti per i campani dovrà rinunciare a schierare tra i pali Meret il cui posto sarà rilevato dal colombiano Ospina reduce dagli impegni con la propria nazionale. Con una difesa a quattro Manolas e Koulibaly sarà la coppia centrale con a destra Di Lorenzo e Mario Rui sulla fascia sinistra. Fuori anche Lobotkain in mediana troverà spazio Anguissa. Il tridente d’attacco sarà formato da Osimhen, a cui è stata ridotta la squalifica dopo l’espulsione col Venezia, Politano e quell’Insigne, rientrato in squadra dopo gli impegni con la nazionale, che ha segnato una rete in tutte le ultime tre sfide contro la Juventus.

Allegri, sul versante opposto, affiderà la porta della Juventus a Szczesny protetto dalla coppia dei difensori centrali De Ligt, atteso ad una prova d’orgoglio, e Bonucci con Cuadrado a destra e probabilmente De Sciglio a sinistra. In attacco non ci sarà Chiesa, tenuto fuori in via precauzionale per un fastidio ai flessori, e Dybala e di conseguenza vedremo in campo un inedito tandem d’attacco con Morata e Kean a mille dopo la doppietta rifilata alla Lituania. A centrocampo agiranno Locatelli e Rabiot, che gli farà da spalla, con Kulusevski e Bernardeschi laterali.

Per BetFlag è gara da quasi tripla con i padroni di casa leggermente favoriti ma 1 alto a 2,45 con il 2 della Juve a 2,85 e con l’X che moltiplica per 3,40.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password