Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/09/2020 alle ore 19:00

Calcio

17/02/2020 | 13:09

Champions League: tra le italiane comincia l’Atalanta, favorita a 1,75 su Sisal Matchpoint

facebook twitter google pinterest
Champions League: tra le italiane comincia l’Atalanta favorita a 1 75 su Sisal Matchpoint

ROMA -  Dopo due mesi di pausa, torna la Champions League e, tra le tre italiane qualificate agli ottavi di finale, comincia l’Atalanta. San Siro ospiterà il match della Dea contro il Valencia - si legge in una nota - e la squadra di Gasperini ci arriva con tanto entusiasmo dopo la vittoria in rimonta sulla Roma in campionato, che sembra aver messo in cassaforte la partecipazione anche alla prossima Champions. Il match sarà un inedito e il pronostico degli esperti di Sisal Matchpoint pende nettamente dalla parte dei nerazzurri, favoriti a 1.75, per la vittoria degli spagnoli si sale a 4.50, il pareggio si gioca a 3.90. Più vicine le quote sul passaggio turno, l’Atalanta è sempre in vantaggio ma di pochissimo, a 1.85 contro l’1.95 del Valencia. Gli scommettitori si allineano al giudizio dei bookmaker, l’88 ha puntato sulla vittoria nerazzurra nella gara di andata, ma le puntate sul passaggio ai quarti sono più equilibrate: il 40% si schiera con gli uomini di Gasperini, il 30% con il Valencia. Quello dell’Atalanta è il miglior attacco della Serie A, ma anche gli spagnoli giocano bene in avanti con 13 gol fatti nelle ultime 10 gare: la gara si preannuncia ricca di emozioni con l’Over 2,50 a 1.75 e il Gol a 1.67. Molto importante per la Dea, in vista del ritorno al Mestalla, sarà non subire gol: occhio quindi alla rete del Valencia, data a 1.40. Così come nel match di campionato con la Roma, l’Atalanta potrebbe passare in svantaggio ma poi ribaltare il risultato e vincere: il ribaltone con il Valencia è un’idea che si gioca a 3.00.

RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password