Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/10/2021 alle ore 21:18

Calcio

09/07/2021 | 16:35

Euro 2020, Inghilterra favorita ma non troppo contro l'Italia su Betflag

facebook twitter pinterest
Euro 2020 Inghilterra favorita ma non troppo contro l'Italia su Betflag

ROMA - Le lancette dell’orologio hanno cominciato a scandire le ultime ore, ormai a doppia cifra, di attesa di Italia – Inghilterra la finalissima di Euro 2020 in programma domenica sera alle 21 a Londra nello stadio di Wembley. Causa Covid - si legge in una nota - la capienza sarà ridotta al 75% con circa sessantamila spettatori presenti sugli spalti, praticamente quasi tutti inglesi. Ma in quello stadio gli azzurri hanno affrontato i padroni di casa sei volte perdendo solo una volta nel lontano 1977, tre sono stati i pareggi e due le vittorie conseguite.

Finale inedita per le due nazionali nel torneo continentale. L’Italia ha vinto il titolo una sola volta nel 1964 all’Olimpico contro la Jugoslavia ed è andata in finale altre due volte, nel 2000 a Rotterdam contro la Francia e nel 2012 a Kiev contro la Spagna, perdendole entrambe le sfide. Gli inglesi, invece, disputeranno per la prima volta una finale del campionato europeo proprio quando in Europa non ci sono più. E non solo, avranno il vantaggio di disputare in casa la finale del primo campionato per nazionali itinerante che per loro non lo è stato affatto considerando che hanno giocato a Wembley tutte le gare sinora disputate, ad eccezion fatta dei quarti all’Olimpico di Roma contro l’Ucraina.

In uno stadio che sicuramente sarà ostile all’Italia il fattore campo potrà incidere sul risultato finale che inevitabilmente porta ad essere l’Inghilterra favorita ma non troppo sulla lavagna di BetFlag che banca il 2 a 2,67, con l’X del 90° a 3,05 e l’1 degli azzurri a 2,95, il goal a 2,12, il no goal a 1,65, l’under a 1,45 e l’over a 2,55. Per gli amanti delle statistiche non sempre le nazioni ospitanti hanno vinto il titolo continentale. Anzi, agli europei quasi mai: la Francia a Parigi nel 2016 perse contro il Portogallo e nel 2004 a Lisbona la Grecia ebbe la meglio contro i padroni di casa del Portogallo.

Con molta probabilità Roberto Mancini manderà in campo la stessa formazione che ha sconfitto il Belgio. Donnarumma tra i pali, Bonucci e Chiellini la coppia dei difensori centrali con Di Lorenzo a destra e Emerson Palmieri a sinistra al posto dell’infortunato Spinazzola. Barella, Jorginho e Verratti i tre centrocampisti con il tridente Chiesa, Immobile ed Insigne.

Southgate, il tecnico degli inglesi, di contro riproporrà Kane come unica punta alle cui spalle agiranno Saka, Mount e Sterling. Tutta da scoprire la linea arretrata a 4 contro la Danimarca a 3 negli ottavi contro la Germania. Con molta probabilità riproporrà Stones e Maguire difensori centrali e Walker e Shaw i due laterali.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password