Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/08/2021 alle ore 21:01

Calcio

05/07/2021 | 11:48

Euro 2020: c’è solo la Spagna tra l’Italia e la finale: azzurri favoriti con Insigne, MVP a 7,50 su Sisal.it, protagonista annunciato

facebook twitter pinterest
Euro 2020: c’è solo la Spagna tra l’Italia e la finale: azzurri favoriti con Insigne MVP a 7 50 su Sisal.it protagonista annunciato

ROMA - Novanta, o centoventi, minuti separano l’Italia dalla finale di Euro 2020, la quarta continentale della storia, la terza nel nuovo millennio. Domani sera, a Wembley, gli Azzurri sfidano la Spagna di Luis Enrique e lo fanno con i favori del pronostico, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, tanto che la vittoria italiana si gioca a 2,50 rispetto al 3,10 iberico con il pareggio offerto alla stessa quota. Donnarumma e compagni avanti anche per l’accesso in finale, 1,75 il passaggio turno azzurro contro il 2,10 delle Furie Rosse: difficile, ma non impossibile, che la sfida si decida ai rigori, ipotesi data a 5,50 mentre la quota cala per una soluzione ai tempi supplementari, data a 3,10. Quella di domani è la sfida numero 38 tra Italia e Spagna: sei di queste si sono svolte durante gli Europei con un bilancio in perfetta parità, due vittorie azzurre, due iberiche e altrettanti pareggi. Sebbene solo in una di queste sei sfide nella rassegna continentale, entrambe le squadre sono andate a segno, Goal e No Goal sono offerti alla stessa quota, 187. Con una finale in palio il tedesco Birch, arbitro della gara, si troverà a prendere decisioni non semplici che potrebbero richiedere l’aiuto del VAR: ipotesi, questa, data a 4,00.

La splendida rete realizzata contro il Belgio, unita a una prestazione straordinaria, hanno rilanciato Lorenzo Insigne che, adesso, non vuole più fermarsi. Il numero 10 azzurro, votato miglior giocatore dell’incontro, sogna il bis anche contro la Spagna tanto che è lui, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, il candidato maggiore, in quota a 7,50, per essere ancora MVP della gara. Il capitano del Napoli proverà a lasciare ancora il segno con il suo marchio di fabbrica, il tiro da fuori area: un’altra prodezza del genere, domani sera a Wembley, pagherebbe 12 volte la posta. Sul versante opposto, Luis Enrique si affida a una vecchia conoscenza del campionato italiano, Alvaro Morata, che se la vedrà con i compagni di squadra alla Juventus, Chiellini e Bonucci. Il numero 7 della Spagna cercherà di concretizzare il gioco dei suoi connazionali tanto che una sua rete, grazie a un assist di Dani Olmo come nella sfida con la Croazia, è in quota a 16.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password