Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/09/2022 alle ore 20:35

Calcio

23/02/2022 | 15:55

Europa League. Napoli per la storia, Lazio per l’impresa, e Atalanta per il riscatto: italiane protagoniste su Sisal.it

facebook twitter pinterest
Europa League – Napoli per la storia Lazio per l’impresa e Atalanta per il riscatto: italiane protagoniste su Sisal.it

Il pareggio di sette giorni fa al Camp Nou, nella gara di andata dei sedicesimi di finale di Europa League, ha dato una spinta al Napoli che, domani sera al Maradona, sfida il Barcellona di Xavi per un posto tra le migliori sedici della competizione. Impresa non semplice visto che i giovani catalani, a cui si è aggiunto l’ex capitano dell’Arsenal Aubameyang, stanno piano piano ritrovando la via maestra. Ecco perché, secondo gli esperti Sisal, il Barça parte favorito a 2,50 rispetto al 2,75 del Napoli con il pareggio offerto a 3,40. Blaugrana leggermente avanti anche per il passaggio del turno, 1,80 contro il 2,00 degli uomini di Spalleti. La gara sembra apertissima tanto che l’ipotesi supplementari, a 3,40, non è da scartare anche perché gli azzurri, in dieci sfide interne con le formazioni spagnole ne hanno pareggiate sei. Mentre una soluzione ai calci di rigore, in quota a 6,50, appare più lontana. Difficile che uno dei due portieri chiuda la serata imbattuto tanto che il Goal, a 1,60, si fa preferire al No Goal, offerto a 2,20. Dopo aver salvato il Napoli a Cagliari, Victor Osimhen vuole ripetersi in Europa e la sua rete a ter Stegen è data a 2,75. Stessa quota per la prima rete nella competizione per Pierre-Emerick Aubameyang che, dopo tre gare a secco con la nuova maglia, si è scatenato a Valencia con una tripletta imperiosa. La sconfitta di Oporto contro l’amico Sérgio Conceição non ha intaccato le certezze di Sarri il quale però è consapevole di dover compiere un miracolo per eliminare una formazione tosta e quadrata come il Porto. La Lazio, per gli esperti Sisal, parte avanti a 2,30 rispetto ai Dragoes offerti a 3,00 mentre si sale fino a 3,50 per il pareggio. La bilancia del passaggio turno pende dalla parte lusitana, 1,45 contro il 2,75 dei capitolini. La sfida non dovrebbe andare oltre il novantesimo visto che sia i supplementari, a 4,15, che i rigori, a 8,50, appaiono difficili. I biancocelesti poi faranno leva anche sulla storia: in sei confronti con le formazioni portoghesi, la Lazio ha raccolto 5 vittorie e un pareggio. Entrambe praticano un gioco offensivo tanto che la Combo Goal + Over, a 1,92, sembra alla portata. Assente nella gara di andata, Ciro Immobile recupera e vuole trascinare la sua squadra alla qualificazione: il capitano come primo marcatore del match pagherebbe 5 volte la posta. Decisivo al Do Dragao, Toni Martinez punta a ripetersi e la sua rete è offerta a 4,00.

Il difficile momento in campionato dell’Atalanta, tre punti nelle ultime cinque gare, è stato attenuato dal successo europeo contro l’Olympiakos seppure in rimonta. I bergamaschi volano su uno dei campi più caldi d’Europa e i biancorossi di Grecia faranno leva proprio sul pubblico per mettere in difficoltà la Dea. Atalanta che però parte largamente favorita, a 2,10, contro i padroni di casa offerti a 3,40 con il pareggio, a 3,50, vicinissimo in quota. Nerazzurri che vedono il passaggio turno, si gioca a 1,20, rispetto alla formazione di Atene, in quota a 4,50. Senza la regola del gol in trasferta sono cambiate le prospettive in ottica qualificazione: ecco perché i supplementari, a 5,25, sono molto più probabili dei calci di rigore, dati a 10,50. Un Ribaltone, a 6,75, come all’andata non è da scartare. La posta in gioco è molto alta e l’arbitro potrebbe farsi aiutare dal VAR: il direttore di gara che si affida alla tecnologia si gioca a 3,50. Gasperini si augura che Luis Muriel interrompa il digiuno, ipotesi in quota a 2,75 mentre Pedro Martins, oltre che a Tiquino Soares, in gol all’andata e offerto a 3,00. Spera che Kostas Manolas, forte dei suoi trascorsi a Roma e Napoli, possa far male all’Atalanta. La rete del difensore greco, magari con un colpo di testa specialità della casa, pagherebbe 16 volte la posta. 

RED/Agipro

Foto Credits Soccer.ru CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password