Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/10/2021 alle ore 21:20

Calcio

10/08/2021 | 15:23

La Liga parte, dopo 18 anni, senza Messi e CR7: Real Madrid avanti a tutti ma il Barça, a 3,25 su Sisal.it, vuole vincere senza Leo

facebook twitter pinterest
La Liga parte dopo 18 anni senza Messi e CR7: Real Madrid avanti a tutti ma il Barça a 3 25 su Sisal.it vuole vincere senza Leo

ROMA -L’ultima volta che la Liga prese il via senza Leo Messi e Cristiano Ronaldo, il Real Madrid vinse il campionato grazie a Ronaldo, quello originale, e Zidane mentre il capocannoniere fu Roy Makaay, punta olandese del Deportivo La Coruña, che oggi milita nella terza divisione spagnola. Sembra un’altra epoca e, in effetti, lo era ma il campionato spagnolo che prenderà il via venerdì con Valencia-Getafe rappresenta comunque la fine di un’era. Ancora una volta la lotta per il titolo sembra una questione a tre: Real Madrid, Barcellona e Atletico Madrid. Negli ultimi 37 campionati solo Valencia, due volte, e Deportivo La Coruña, una, hanno interrotto questo dominio assoluto delle big spagnole. Sono però i Blancos di Carlo Ancelotti, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, la formazione da battere tanto che il titolo numero 35 per il Real Madrid si gioca a 2,25. Florentino Perez, al momento, non ha fatto grandi acquisti tanto che proprio il ritorno in panchina del tecnico italiano è stato il grande colpo del Casa Blanca.

Alle spalle di Marcelo e compagni si fanno largo i rivali di sempre del Barcellona, orfani del loro condottiero e leader, Leo Messi, volato al PSG. I blaugrana, sempre con Koeman al timone, proveranno a sovvertire i pronostici grazie agli ultimi arrivi che portano il nome di Memphis Depay e Sergio Aguero anche se il Kun starà fuori almeno 10 settimane a causa di una lesione al polpaccio destro. Una brutta tegola per i catalani il cui trionfo in Liga è in quota a 3,25. Il podio delle favorite è chiuso dai campioni in carica dell’Atletico Madrid guidati, per l’undicesimo anno consecutivo, da Diego Simeone. Il Cholo, che ai Colchoneros ha regalato 8 trofei, vuole entrare ancor di più nella storia dell’Atletico centrando un doppietta che, in casa biancorossa, manca da ben 71 anni. L’impresa non sarà facile ma Simeone è avvezzo alle sfide impossibile e così la conferma del titolo da parte dell’Atletico è dato a 3,50.

Staccatissime tutte le altre a cominciare dal Siviglia, il cui unico titolo è datato 1946: i biancorossi che centrano la vittoria nella Liga pagherebbero 16 volte la posta. Ancora più distanti la Real Sociedad, data a 50, e il Villareal di Unai Emery in quota a 66 per vincere il primo campionato spagnolo della sua storia.

Foto Anish Morarji CC BY-NC 2.0

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password