Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/06/2019 alle ore 11:49

Calcio

24/05/2019 | 11:22

Lotta al match fixing, FACR e Sportradar rinnovano l'accordo per il monitoraggio delle partite

facebook twitter google pinterest
Lotta match fixing FACR Sportradar

ROMA - La Football Association della Repubblica ceca (FACR) e Sportradar hanno siglato un accordo per il monitoraggio di tutte le partite delle competizioni di terzo livello e giovanili, tramite il sistema di rilevamento di frodi di Sportradar (FDS). La partnership comprenderà anche i servizi di Intelligence & Investigation di Sportradar che supporteranno il programma di intelligence FACR, che utilizza soluzioni tencologiche all'avanguardia, i big data e l'analisi open source. «Sportradar è un nostro prezioso e fidato partner dal 2012, con il sistema di monitoraggio delle scommesse che fornisce una preziosa supervisione dei dati sulle nostre competizioni. Siamo fiduciosi che otterremo un ulteriore livello di visibilità e conoscenza dei potenziali rischi per l'integrità», ha detto Jan Pauly, Segretario Generale della FACR. «Siamo orgogliosi partner della FACR dal 2012 e siamo lieti di estendere ed espandere la nostra partnership anche nel prossimo decennio. Non vediamo l'ora di costruire il nostro rapporto con la FACR nei prossimi anni e di svolgere un ruolo ancora più importante per aiutare a difendere l'integrità del calcio ceco», ha concluso Andreas Krannich, Managing Director di Sportradar Integrity Services.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

EUROPEI UNDER 21 QUOTE BETALAND

Europei U21: Germania avanti sulla lavagna di Betaland

26/06/2019 | 16:50 ROMA - Senza l’Italia, eliminata nella fase a gironi, ora è la Germania la nazionale favorita per la vittoria dell’Europeo Under 21. Grande equilibrio tra le semifinaliste sulla lavagna Betaland, ma i tedeschi sono...

gaming cup

Gaming Cup: Gamenet e Snaitech conquistano le semifinali

26/06/2019 | 15:23 ROMA - È stato un continuo ribaltamento di fronte il quarto di finale della Gaming Cup tra Sisal e Gamenet e ci sono voluti i calci di rigore per decidere la semifinalista. Nella sfida giocata ieri sera  Sisal è...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password