Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/07/2019 alle ore 10:46

Calcio

26/06/2019 | 12:05

Mondiali femminili: ora per le azzurre si fa dura, Olanda favorita nella corsa alla semifinale

facebook twitter google pinterest
Mondiali femminili Olanda italia semifinale

ROMA - Brave, preparate, portatrici di un entusiasmo contagioso: le azzurre del calcio stanno vivendo un Mondiale da favola. Varcata la soglia dei quarti di finale, però, il cammino si fa davvero duro. Lo confermano le scommesse di Stanleybet.it dedicate al trionfo finale: nell'ambito delle otto nazionali rimaste in gara, l'Italia è collocata a distanza ragguardevole dalle prime favorite, a quota 15. Lontane le statunitensi, candidate principali al successo, a 2,50. Seguono Francia e Germania a 5,50, Inghilterra e Olanda a 8,50. Alle spalle delle azzurre ci sono solo Svezia e Norvegia, a 20.

Stando così le cose, è ovvio che il pronostico di Italia-Olanda, in programma sabato, sia propizio alle nostre avversarie. Il segno «1» azzurro vale 3,60, la vittoria arancione si gioca a 2,05, il pareggio al 90' è a 3,30. I quarti di finale cominciano domani, con Norvegia-Inghilterra. Avanti a 2,00 le inglesi, reduci da una burrascosa vittoria con il Camerun (le africane volevano abbandonare il campo per protesta). Norvegia a 3,60, mentre la «X» viaggia a 3,35. Venerdì, uno scontro di altissimo livello tra Usa e Francia, una sorta di finale anticipata. Gli analisti di Stanleybet.it puntano sulle americane, a 2,25, ma la Francia non è distante, a 3,10, stessa quota del pareggio che porterebbe ai supplementari. Sabato, subito dopo l'Italia, giocheranno Germania e Svezia. Per le svedesi la partita è fortemente in salita: l'«1» tedesco è a 1,70, il pari a 3,40, l'impresa svedese vale 5 volte la scommessa.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password