Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2021 alle ore 20:34

Calcio

01/09/2021 | 13:06

Serie A. Ciro Immobile pronto a calare il poker tra i bomber. Ibrahimovic capocannoniere a 40 anni in quota a 25 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
Serie A – Ciro Immobile pronto a calare il poker tra i bomber Ibrahimovic capocannoniere a 40 anni in quota a 25 su Sisal.it

ROMA - Il trono dei bomber, in Serie A, è rimasto vacante. Sua Maestà Cristiano Ronaldo, vincitore lo scorso anno, è tornato a casa, al Manchester United, per riannodare una storia interrotta 12 stagioni fa. Senza il Re a difendere il titolo, sono in tanti a candidarsi per il ruolo di attaccante più prolifico della stagione. In attesa di vedere l’impatto dei nuovi arrivati, Giroud e Abraham su tutti, i numeri sono tutti dalla parte di Ciro Immobile. Il capitano della Lazio, una media di oltre 24 gol a campionato nei cinque anni in biancoceleste, punta senza mezzi termini alla quarta corona dei bomber. Immobile è inoltre, con Ibrahimovic e Toni, uno dei calciatori ad aver vinto il titolo con due maglie diverse (una volta con il Torino e due con la Lazio). Statistiche che non sono passate inosservate agli esperti di Sisal Matchpoint che indicano nel numero 17 biancoceleste l’uomo da battere essendo in quota a 3,00. L’insidia maggiore per Immobile potrebbe arrivare da Lautaro Martinez che, perso il compagno di reparto Lukaku volato al Chelsea, sarà il fulcro dell’attacco dell’Inter. Il Toro, che si troverà al fianco o Dzeko o Correa, vuole diventare il nuovo leader dei nerazzurri e conta di farlo a suon di gol, un’ipotesi che si gioca a 7,50. A lungo corteggiato dall’Atletico Madrid, Dusan Vlahovic è rimasto invece a Firenze e Vincenzo Italiano punta su di lui per un campionato di vertice. Il numero 9 della Fiorentina vuole aggiornare le statistiche in casa viola: l’ultimo a vincere la classica dei cannonieri con la maglia gigliata fu Gabriel Omar Batistuta 27 anni fa. Vlahovic re dei bomber pagherebbe 9 volte la posta. Tra i nuovi arrivati nel mercato estivo sono sicuramente Olivier Giroud, in quota a 12, e Tammy Abraham, a 16, a suscitare le maggior attese da parte dei tifosi di Milan e Roma. Ma i supporter rossoneri attendono con ansia il ritorno del loro leader, Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese dovrebbe scendere in campo dopo la sosta, quando ci sarà Milan-Lazio e lo scontro a distanza con Immobile, e vuole recuperare il tempo perduto. L’11 rossonero ha già vinto due volte il titolo di capocannoniere e sogna di completare il tris a 40 anni suonati. Impresa difficile ma non impossibile quando si parla di Ibra tanto che vederlo nuovamente miglior marcatore della Serie A si gioca a 25.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password