Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/10/2021 alle ore 10:57

Calcio

21/09/2021 | 13:11

Serie A. Inter davanti a tutti nella lotta scudetto ma la Juventus resiste. Napoli clamoroso balzo in avanti: Spalletti tricolore a 6,00 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
Serie A – Inter davanti a tutti nella lotta scudetto ma la Juventus resiste Napoli clamoroso balzo in avanti: Spalletti tricolore a 6 00 su Sisal.it

ROMA - Un mese, e quattro giornate di campionato, e la Serie A ha già ribaltato le gerarchie nella lotta scudetto. I campioni d’Italia dell’Inter, che sembrano non aver accusato l’addio del trio Conte-Hakimi-Lukaku, sono ora i grandi favoriti, secondo gli esperti Sisal Matchpoint, per il bis tricolore offerto a 2,75. Nonostante la terribile partenza, due soli punti in quattro giornate, la Juventus di Max Allegri rimane nelle posizioni altissime nonostante la sua quota sia passata dall’1,90 di inizio stagione all’attuale 5,00 che la pone come grande antagonista dei nerazzurri. Appaiati a Chiellini e compagni - si legge in una nota - c’è il Milan che compie un balzo incredibile rispetto a un mese fa: i rossoneri, infatti, erano dati vincenti a 12, quindi più del doppio, a dimostrazione della solidità della formazione di Pioli che vuole tentare di strappare il titolo ai cugini come accaduto nel 1955 e nel 2011. Straordinaria la marcia del Napoli capolista e unica formazione a punteggio pieno. Gli uomini di Luciano Spalletti infatti, tricolori a 16 alla vigilia dell’inizio della Serie A, sono ora passati 6,00, quota che li pone sul terzo gradino del podio delle favorite. Un piccolo particolare di natura storica potrebbe aiutare ancora di più Insigne e compagni: il Napoli ha vinto il suo ultimo scudetto nel 1990 strappandolo proprio all’Inter. Non vede alcun cambiamento l’Atalanta, offerta a 7,50, che ha avuto un inizio di campionato tra alti e bassi. I bergamaschi però continuano a sognare il primo titolo della loro storia interrompendo anche un monopolio, Juventus-Milan-Inter che, negli ultimi 30 anni in Serie A, è stato spezzato solo da Lazio e Roma. Proprio i giallorossi di Mourinho potrebbero essere la grande sorpresa della stagione, nonostante la sconfitta di Verona, tanto che lo Special One scudettato nella Capitale come Alfréd Schaffer, Nils Liedholm e Fabio Capello pagherebbe 9 volte la posta. Staccatissime tutte le altre a cominciare dalla Lazio di Maurizio Sarri che sta ancora assimilando le tattiche del Comandante: Immobile e compagni primi in classifica il prossimo 22 maggio si giocano a 50.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password