Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/10/2022 alle ore 19:16

Calcio

11/04/2022 | 11:33

Serie A. Milan e Napoli stop, l’Inter scappa via e vede lo scudetto: la seconda stella nerazzurra a 1,60 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
Serie A – Milan e Napoli stop l’Inter scappa via e vede lo scudetto: la seconda stella nerazzurra a 1 60 su Sisal.it

ROMA - Seconda stella a destra questo è il cammino, e poi dritto fino al mattino. Prende spunto dalle parole di Edoardo Bennato l’Inter che, a sei giornate dal termine della Serie A, punta la seconda Stella della sua storia. Il mattino è lì, a un passo, ma bisogna compiere un ultimo sforzo in un campionato che, a ogni turno, regala emozioni. E così, secondo gli esperti Sisal, l’Inter è la grandissima favorita per la conquista dello scudetto dopo aver recuperato quattro punti al Milan negli ultimi 180 minuti di gioco. La conferma del titolo, e la conseguente seconda stella nerazzurra, è data a 1,60. Il doppio pareggio con Bologna e Torino fa crollare le azioni del Milan che, nonostante il primo posto in classifica, si trova a inseguire i cugini nelle quote per lo scudetto. I rossoneri continuano ad avere problemi in fase offensiva come dimostrano i soli quattro gol segnati nelle ultime sei uscite in Serie A. La prolungata assenza di Zlatan Ibrahimovic si sta facendo sentire e la formazione di Pioli ha perso la grandissima occasione di allungare sulle dirette concorrenti per il titolo. Un titolo che oggi si gioca a 3,50. Brusco stop anche per il Napoli di Spalletti. La sconfitta interna con la Fiorentina mette un freno alle ambizioni azzurre nonostante la vetta rimanga a soli due punti. Insigne e compagni continuano a faticare terribilmente in casa: non è un caso che cinque delle sei sconfitte in campionato siano arrivate al Maradona. Il terzo scudetto della storia è ancora possibile ma il Napoli ora vede il traguardo più lontano tanto che il suo successo è in quota a 5,00. Si sta mangiando invece le mani la Juventus perché, nonostante le tante occasioni perse come quella con l’Inter, si ritrova a soli sei punti dal primato. Le giornate ormai sono davvero poche per le speranze bianconere ma il rammarico, in un torneo senza un vero dominatore, aumentano ogni giorno. La rimonta della Juventus, buona per lo scudetto numero 37 in casa bianconera, pagherebbe 16 volte la posta.

RED/Agipro

Foto Credits fc-zenit.ru CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password