Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/09/2022 alle ore 17:30

Calcio

18/02/2022 | 14:58

Serie A: Juve avanti nel derby col Torino, bianconeri favoriti a 1,63 su BetFlag

facebook twitter pinterest
Serie A Juve derby Torino bianconeri BetFlag

ROMA - La serie A si appresta a vivere le emozioni della ventiseiesima giornata a cominciare da una stracittadina come sempre ad alto coinvolgimento emotivo come il derby della Mole in programma questa sera all’Allianz Stadium. Juventus e Torino si legge in una nota - scenderanno in campo, alle 20:45, con umori diametralmente opposti: i granata non vincono da tre turni e sono reduci da due sconfitte consecutive (Venezia e Udinese), i bianconeri, invece, vantano undici risultati utili consecutivi. Quattordici sono i punti che dividono le due formazioni in classifica e giustificano le proposte degli analisti di BetFlag che bancano l’1 basso a 1,63, molto lontano dal 2 a 5,70 con l’X che moltiplica per 3,75.

Non solo la classifica ma anche i precedenti stracittadini, in centoquindici anni di calcio, fanno pendere l’ago della bilancia a favore della Juve per aver vinto ben ventitré volte negli ultimi trentuno confronti con sette pareggi a fronte di un solo successo granata il 21 aprile del 2015. E non solo, sono ormai ben ventuno le gare consecutive nelle quali i bianconeri hanno segnato almeno un gol ai cugini granata. All’andata, la settima giornata, le due squadre erano appaiate in classifica con appena otto punti all’attivo verbi difettivi soprattutto per il disastroso avvio della formazione di Allegri. Solo nel finale i bianconeri riuscirono a sbloccare il risultato grazie ad un gol di Manuel Locatelli all’86°, risultato legittimato poi da un palo colpito nei minuti di recupero da Kulusevski. Ultimi minuti favorevoli ai bianconeri anche nell’ultimo confronto allo Stadium la scorsa stagione quando Mckennie e Bonucci ribaltarono nell’ultimo quarto d’ora il risultato di una gara sbloccata da N’Koulou al 9°. Massimiliano Allegri, l’allenatore della Vecchia Signora, per l’occasione sicuramente riproporrà il sempre più affidabile tridente Dybala-Vlahovic-Morata pronti a finalizzare il lavoro in mediana del neo juventino Zakaria, di Arthur e Rabiot. Via libera ancora una volta a Szczesny tra i pali con la solita retroguardia a quattro con de Ligt e Rugani al centro, vista l’indisponibilità di Bonucci e Chiellini, Cuadrado a destra e Alex Sandro sul versante opposto. Se la tifoseria bianconera ha occhi di riguardo per il neo centravanti Dusan Vlahovic, quelli di fede granata confidano su un Andrea Belotti in recupero dopo il lungo stop per un infortunio. Il tecnico Juric sicuramente lo riproporrà in attacco come riferimento imprescindibile della squadra. Alle sue spalle di supporto Pobeka e Brekalo. In campo anche Lukic e Mandragora, dopo aver scontato la squalifica, con Singo e Vojvoda sulle fasce. Posto assicurato in porta per Milinkovic-Savic estremo di una difesa con Zima a destra, Bremer al centro e Ricardo Rodriguez sulla corsia di sinistra.

RED/Agipro

Foto Credits Wikimedia Commons CC BY-SA 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password