Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/11/2019 alle ore 14:45

Calcio

08/11/2019 | 13:42

Serie A, Juventus-Milan: bianconeri favoriti a 1,45 su Betaland

facebook twitter google pinterest
Serie A Juventus Milan Betaland

ROMA - Sarà Juventus-Milan il piatto forte della prossima giornata di Serie A. Edizione straordinaria, si legge in una nota, visto che le due squadre daranno vita alla sfida numero 100 a Torino: finora davanti al proprio pubblico la Vecchia Signora ha dominato con 49 successi e soprattutto ha vinto le ultime 9. Con queste premesse la Juventus è nettamente favorita a quota 1,45 sulla lavagna Betaland, mentre il Milan, in netta difficoltà contro tutte le big del campionato, cerca un colpo a quota 6,75. A 4,45 il pareggio. Tra gli osservati speciali ci sarà Gonzalo Higuain, ex rossonero che vuole riscattare la precedente stagione con un gol proposto a quota 2,25. Tra le altre big c'è grande attesa per vedere come il Napoli risponderà al duro scontro tra squadra e società andato in scena questa settimana. Al San Paolo ci sarà aria di contestazione da parte dei tifosi, ma sul campo la squadra di Ancelotti è favorita a 1,40 contro il Genoa. Anche l'Inter viene dalla brutta rimonta incassata in Champions League contro il Borussia Dortmund, e dalle frizioni tra Conte e la società nerazzurra. Anche in questo caso i tre punti dovrebbero portare un po' di sereno visto che i nerazzurri sono favoriti a 1,32 contro il Verona. Giovedì di coppa amaro per Lazio e Roma. I biancocelesti dopo il ko con il Celtic sono praticamente fuori dal'Europa League e sono chiamati a farsi perdonare con un successo casalingo contro il Lecce a 1,25. Rischia di più la Roma che gioca a Parma ed è banacata a 1,90. Grande equilibrio infine sulla lavagna Betaland in Cagliari-Fiorentina: sardi a 2,85, pari a 3,50 e Fiorentina leggermente favorita a 2,40.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password