Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2021 alle ore 19:05

Calcio

25/10/2021 | 14:41

Serie A, nel turno infrasettimanale il Milan è favorito a quota 1,58 contro il Torino

facebook twitter pinterest
Serie A Milan favorito quota Torino

ROMA - Tre punti per il Milan, mentre i pareggi nei big match hanno rallentato Napoli, Inter, Roma e Juventus. Dopo i verdetti della nona giornata la Serie A però torna subito con un turno infrasettimanale e sono tre le partite in programma per martedì 26 Ottobre. Sulla lavagna scommesse Betaland, si legge in una nota, le quote sono in equilibrio nel derby ligure Spezia-Genoa, con i padroni di casa che partono favoriti a 2,52, mentre la squadra di Davide Ballardini vuole cercare il segno «2» a 2,77 per abbandonare la zona retrocessione. A 3,45 il pareggio. Le difese potrebbero concedere e il «Goal» è proposto a 1,61. 

Si resta nella zona relativa alla lotta salvezza con Venezia-Salernitana: due neopromosse a confronto e i lagunari hanno la grande occasione di centrare il bottino pieno a quota 2,00. Poche le chance per i campani di centrare la seconda vittoria in campionato, visto che il segno «2» allo Stadio Pier Luigi Penzo paga 3,75 volte la posta. 

La squadra di Pioli sarà invece la prima big a scendere in campo, in casa ma contro un Torino esaltato per la vittoria appena ritrovata nella sfida con il Genoa. Le quote Betaland in questo caso sono più sbilanciate a favore del segno «1». I rossoneri vogliono blindare il primo posto in classifica e su Betaland sono favoriti a San Siro a quota 1,58. A 4,15 il pareggio, mentre il colpaccio granata vale 5,40. La formazione di Ivan Juric tuttavia non può essere sottovalutata, come dimostrano le sconfitte di misura (entrambe per 1-0) contro Juventus e Napoli. L'Under 2,5 è un'ipotesi a 2,03.

Foto Credits Flickr : Milan Autore Maarten Van Damme CC BY 2.0

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password