Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 30/11/2021 alle ore 19:02

Calcio

29/10/2021 | 15:00

Serie A: Roma-Milan, Mourinho avanti su Snai. Napoli a rullo, derby da tre punti

facebook twitter pinterest
Serie A Roma Milan Mourinho avanti Napoli a rullo derby da tre punti

ROMA – Nove vittorie e un pareggio in dieci partite, primato in classifica in coabitazione con il Napoli e già 7 punti in più rispetto al terzo posto dell'Inter: il campionato del Milan sta procedendo oltre le più rosee aspettative. Domenica sera, però, la squadra di Pioli dovrà superare un esame severo, all'Olimpico contro la Roma, chiamata a rompere un tabù che fin dalla gestione Fonseca le impedisce di battere le grandi del campionato. Gli analisti SNAI concedono a Mourinho il ruolo del favorito, collocando il segno «1» a 2,30 e il «2» rossonero a 2,95. Un margine non ampio, ma comunque significativo. Nella stagione scorsa, all'Olimpico finì 1-2 per il Milan, risultato che stavolta pagherebbe 11 volte la posta. Un pareggio, quale che sia il punteggio, è l'esito meno probabile, a 3,50. Un 3-3 pirotecnico, come quello maturato esattamente un anno fa a San Siro, vale 45 volte la scommessa. Suggestiva la sfida dei centravanti, con il ventiquattrenne Abraham opposto al quarantenne Ibrahimovic. In quota vince, seppur di poco, il più anziano: il gol di Ibra è a 2,50, la firma di Abraham (finora soltanto due reti in A) si gioca a 2,75. Occhio anche a Leao (3,25) e Pellegrini (4,00).

Salernitana-Napoli, brutti ricordi - Rischia molto meno, almeno sulla carta, l'altra capolista. Domenica pomeriggio il Napoli va a infatti a giocare il derby in casa della Salernitana da favoritissima. Il segno «2» azzurro è su SNAI appena a 1,30, il colpo dei padroni di casa è dato a 9,00. Le due squadre non si incontravano in Serie A dal lontanissimo campionato 1947-48. La stagione terminò mestamente con una retrocessione per entrambe e i due confronti diretti finirono in parità. Un'altra «X» a distanza di 73 anni è offerta a 5,50.

Inter, c'è solo l'«1» - L'Inter non può permettersi battute a vuoto se vuole colmare il divario con la coppia di testa. L'incontro con l'Udinese a San Siro non è privo di insidie, considerato che due turni fa i friulani hanno bloccato sul pareggio l'Atalanta a Bergamo. In quota però le differenze sono abissali: «1» nerazzurro a 1,35, pareggio a 5,00 (per l'Udinese sarebbe il quinto di fila) e segno «2» a 8,75. L'Atalanta ospita domani la Lazio, in una sfida che negli ultimi anni ha riservato gol e polemiche in egual misura. Nella stagione scorsa, al Gewiss Stadium, vinse la Lazio 1-3, ma le quote indicano la Dea favorita, a 1,92. La squadra di Sarri finora è stata forte in casa e debole fuori: un riscatto da trasferta vale 3,60, più improbabile il pareggio a 3,90. Sempre domani, la Juve tenta di ripartire dopo la traumatica sconfitta interna con il Sassuolo. Impegno tutt'altro che facile, in casa di un Verona che negli ultimi tre turni al Bentegodi ha segnato 11 gol, battendo in sequenza Roma, Spezia e Lazio. Gli analisti SNAI, tuttavia, concedono ancora fiducia ad Allegri e quotano a 1,85 il «2» bianconero, scavando un solco piuttosto ampio con le chanche gialloblù, date a 4,00.  

Viola a bassa quota - Tra le altre, Torino (1,90) in vantaggio sulla Sampdoria (3,90); Fiorentina da «1» (1,55) contro lo Spezia (5,50). Punti pesanti in palio a Marassi tra Genoa (2,00) e Venezia (3,70). Il Sassuolo,euforico per l'impresa dell'Allianz Stadium, gioca in casa da favorito (1,75) contro l'Empoli (4,25). Chiusura con il posticipo del lunedì tra Bologna (1,85) e Cagliari (2,15).

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password