Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/11/2019 alle ore 14:49

Calcio

04/10/2019 | 14:42

Serie A: Inter-Juventus, equilibrio nelle quote Betaland

facebook twitter google pinterest
Serie A: Inter Juventus equilibrio nelle quote Betaland

ROMA - Si giocherà di domenica sera il match più atteso della prossima di Serie A: Inter e Juventus si presentano al derby d’Italia con i nerazzurri perfetti nella prima fase del campionato (18 punti in 6 partite) e i bianconeri che con una vittoria possono riprendersi il primo posto in classifica. Grande equilibrio sulla lavagna Betaland - si legge in una nota - che banca la squadra di Conte vincente a 2,70, quella di Sarri a 2,80 e il pareggio a 3,15. Il primo confronto ufficiale tra i due tecnici potrebbe chiudersi con un esito «Under 2,5» a quota 1,65, più probabile rispetto all’«Over 2,5» (a 2,10). Il verdetto del match potrebbe cambiare i valori non solo della classifica della Serie A, ma anche quello della lavagna antepost per il titolo: per ora i campioni d’Italia sono favoriti a 1,60, mentre l’Inter con un successo potrebbe far “correggere” la propria quota rispetto al valore di 3,50.

Domenica alle 18 il Napoli sfida invece il Torino ed è favorito a 1,90, con i granata a caccia di un colpo a quota 4,00. Giornata gestibile per Roma e Atalanta, che in casa sono avanti nel pronostico rispettivamente contro Cagliari e Lecce: a 1,45 l’«1» per la squadra di Fonseca, a 1,30 la vittoria dei bergamaschi. La Fiorentina cerca la terza vittoria consecutiva a 1,57, la Lazio, rilanciata nell’umore dalla vittoria in rimonta in Europa League, proverà a strappare i tre punti a Bologna («2» a 2,15). Sabato va in campo il Milan che prima della sosta proverà a ripartire dopo tre KO di fila: il «2» contro il Genoa è ben pagato su Betaland a 2,45. Grande equilibrio anche in Spal-Parma (ferraresi avanti a 2,35) e Verona-Samp («1» a 2,50).

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password