Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 30/03/2020 alle ore 08:16

Calcio

31/01/2020 | 16:10

Serie A: Juve-Fiorentina, classifica e precedenti dicono «1», Inter avanti su Stanleybet

facebook twitter google pinterest
Serie A: Juve Fiorentina classifica e precedenti dicono «1» Inter avanti su Stanleybet

ROMA  – Mai così avvincente negli ultimi anni, la lotta ai vertici della Serie A vede domenica Juventus, Inter e Lazio impegnate in un turno tutto sommato a basso rischio. I campioni d'Italia, si legge in una nota, saranno in campo all'ora di pranzo di domenica nell'incontro casalingo con la Fiorentina. La solida rivalità tra i due club non si traduce in un pronostico aperto, anzi: per i trader Stanleybet.it il segno «1» piomba a 1,32, la «X» è alta, a 5,10, il «2» viola sarebbe un prodigio da 9,50. In campionato, la Fiorentina ha perso tutte le otto partite disputate allo Stadium. Ha vinto però in Coppa Italia nel marzo 2015 e pareggiato in Europa League nel marzo 2014. All'andata, al Franchi, è finita 0-0, risultato ritenuto molto improbabile dagli analisti Stanleybet.it e offerto dunque a 16 volte la posta. Bassi l'Over (1,55) e il Goal (1,52).

Domenica sera, a Udine, l'Inter prova a superare un momento delicato, fatto di tre pareggi consecutivi in campionato e alcune fibrillazioni rimbalzate dal tecnico alla società. Il pronostico conforta i nerazzurri, dati favoriti con ampio scarto: il «2» vola basso, a 1,72, la vittoria dell'Udinese, reduce a sua volta da due sconfitte di fila nelle trasferte contro Milan e Parma, si gioca a 5,00. Il pareggio, come quello della scorsa stagione al Friuli, è offerto a 3,60. Ottimismo in quota per il neo acquisto Eriksen: la sua rete all'esordio in campionato è data a 3,50.

La Lazio affronta nel pomeriggio all'Olimpico la Spal, che con Brescia e Genoa condivide l'ultimo posto in classifica. L'esito della partita di andata, vinta dagli uomini di Semplici con un 2-1 colto proprio nel finale, non ammorbidisce il pronostico Stanleybet.it, tutto a favore dei biancocelesti. Las quota del segno «1», a 1,22, è la più bassa del turno, il pari viaggia a 6,25, la vittoria della Spal pagherebbe 12 volte la scommessa. Gli ospiti hanno un grave deficit per quanto riguarda l'attacco: soltanto 15 le reti segnate nelle 21 partite di campionato giocate finora. La bassa quota dell'Over (1,50) è dovuta quindi per lo più alla capacità realizzativa della Lazio. A proposito di gol, il capocannoniere Immobile, fermato nel derby, ha la possibilità di riprendere la corsa: la sua quota-gol, in effetti, è ai minimi, 1,40.

Tra le altre, Roma favorita a Sassuolo (1,82 contro 3,95), Atalanta (1,25) nettamente avanti nel match casalingo con il Genoa (11,00), equilibrio tra Lecce (3,05) e Torino (2,25). Il Milan ospita un Verona non certo accomodante, ma gli analisti vedono l'«1» rossonero, a 1,65, mentre il quarto successo esterno gialloblù vale 5,40.

 

RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password