Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/09/2018 alle ore 19:05

Calcio

13/12/2017 | 12:24

Coppa Italia, su Better il decimo sigillo della Roma vale 9 volte la posta

facebook twitter google pinterest
calcio coppa italia scommesse

ROMA – La Coppa Italia entra nel vivo con l’inizio degli ottavi di finale. Nelle quote Better, il marchio di scommesse di Lottomatica, la Juventus è favorita nella giocata sulla vincente finale. La “Vecchia Signora”, si legge in una nota, è favorita per il successo finale che è quotato a 3,50. A seguire c’è il Napoli (a 4,50) che questa competizione l’ha vinta 5 volte e ha ottenuto 4 secondi posto. A poca distanza si trovano le milanesi: l’Inter (a 5,00) che ha alzato al cielo questo trofeo 7 volte e per 6 è arrivata seconda e il Milan (a 6,50) che, come l’outsider Torino (a 50,00), ha primeggiato in 5 occasioni e in 8 è arrivato al secondo posto. Attenzione alle squadre romane, il primo posto della Lazio o della Roma nelle quote Better vale 9 volte la posta giocata. I giallorossi, dopo la Juve, sono la squadra che ha vinto più volte la Coppa Italia, sono ben 9 i successi e l’ultimo risale a 10 anni fa quando s’imposero per 2-1 sull’Inter mentre i biancocelesti l’hanno vinta in 6 occasioni e in 3 circostanze sono arrivati secondi, l’ultimo trionfo è stato quello di 5 anni fa proprio ai danni dei cugini per 1-0 con lo storico gol di Lulic. Merita attenzione anche la Fiorentina (a 25,00) di Pioli, squadra che in campionato si sta rivelando ostica da affrontare. I viola hanno vinto la Coppa Italia per 6 volte e hanno realizzato 4 secondi posto, l’ultimo successo è relativo alla stagione 2000-2001 nel doppio confronto con il Parma. Su www.better.it" www.better.it il quadro completo con le quote di tutte le tipologie di giocata delle partite, tranne Inter-Pordenone disputata ieri, di “Coppa Italia” valevoli per gli ottavi di finale. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password