Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/09/2022 alle ore 20:49

Calcio

13/09/2022 | 15:44

Champions League, Juve alla prova del nove con il Benfica: «1» alto a 2,23 su BetFlag

facebook twitter pinterest
champions league juventus benfica

ROMA - Non sono ancora sopite le polemiche per come è maturato il risultato della gara di campionato contro la Salernitana per una Juve che torna in campo domani, alle 21, per disputare, sul terreno amico, la seconda gara di Champions League contro il Benfica. Non è matematicamente gara da ultima spiaggia ma, all’indomani della sconfitta di misura a Parigi contro il Paris Saint Germain e la vittoria dei portoghesi nell’esordio contro i lusitani del Maccabi Haifa, un secondo consecutivo passo falso bianconero rischierebbe di tenerli fuori dalla lotta per superare il turno di qualificazione.

Sinora si sono già incrociate sei volte le due squadre nelle competizioni europee ed il bilancio è favorevole al Benfica in grado di assicurarsi ben quattro dei confronti contro una sola vittoria della Juve che ha anche al suo attivo un pareggio. L’ultima volta che si sono affrontate è stato in semifinale di Europa League nel 2013-2014 quando la Juve venne eliminata per aver perso per 2 a 1 a Lisbona e pareggiato a Torino la gara di ritorno con il classico risultato ad occhiali il 1° maggio del 2014. In finale proprio nel capoluogo piemontese poi i portoghesi persero la Coppa ai calci di rigore con il Siviglia.

Massimiliano Allegri ancora lamenta assenze importanti e anche questa volta giocoforza proverà a mandare in campo una formazione che dovrà tener conto della lunga lista degli indisponibili. A cominciare dal portiere polacco Wojciech Tomasz Szczesny che lascerà il posto al trentenne Mattia Perin. Probabile difesa a tre con Bonucci centrale, Bremer a difendere sulla destra e Danilo sul versante opposto. La diga di centrocampo potrebbe vedere Miretti e McKennie in posizione di mezzala ad affiancare Paredes in cabina di regia e con Cuadrado e Kostic ad agire sulle fasce. Indisponibile Di Maria, che potrebbe accomodarsi in panchina, il tandem d’attacco proposto sarà Vlahovic – Milik.

Meno dubbi e più certezze per l’undici che il tecnico del Benfica Schmidt manderà in campo. A cominciare dal portiere che sarà Vlachodimos protetto da una difesa a quattro con Bah e Grimaldo nel ruolo di terzini ed Antonio Silva e Grimaldo coppia centrale. Sul versante opposto Ramos sarà il riferimento della squadra in attacco ed avrà alle spalle il sostegno di Neres, Rafa Silva e Joao Mario. A completare l’undici in campo in mediana Luis e Fernandez.

Le difficoltà della gara sono racchiuse nelle proposte dei betting analyst di BetFlag che bancano il successo bianconero alto a 2,23, non particolarmente distante dal 2 degli ospiti a 3,25 e con l’X che moltiplica per 3,40.

RED/Agipro

Foto Credits Wikimedia Commons CC BY-SA 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password