Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/09/2021 alle ore 20:42

Calcio

15/09/2021 | 15:55

Conference League, per la Roma prima in discesa con il CSKA Sofia. Rui Patricio chiude la porta: il portoghese imbattuto a 1,42 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
conference league sisal

ROMA – I play off contro il Trabzonspor, battuto sia all’andata che al ritorno, sono stati l’antipasto del viaggio della Roma in Conference League. I giallorossi esordiscono domani sera contro il CSKA Sofia, in una sfida che non dovrebbe creare problemi ai capitolini: secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, si legge in una nota, il successo giallorosso è a quota rasoterra, 1,18, con i bulgari a 14 e chiamati a un’impresa, mentre si scende fino a 6,00 per il pareggio. Le due formazioni si incontrano per la settima volta e il bilancio è ampiamente a favore della Roma: 4 vittorie, un pareggio e una sola sconfitta, ininfluente ma maturata nell’ultimo incrocio diretto lo scorso anno. Proprio quella è stata l’unica occasione in cui il CSKA Sofia è riuscito a segnare ai giallorossi: questi numeri, sommati al gran momento di forma di Rui Patricio fanno sì che il portiere portoghese abbia ampie chance di chiudere imbattuto, ipotesi data a 1,42. Così un risultato esatto di 3-0 in favore dei ragazzi di Mourinho si gioca a 6,00.
Lo Special One potrebbe fare un po’ di turnover in vista dei tanti impegni delle prossime settimane. Borja Mayoral, capocannoniere lo scorso anno di Europa League, cerca i primi gol stagionali: lo spagnolo che sblocca la gara è dato a 5,25 mentre si sale fino a 8,25 per una sua doppietta.
La Roma, anche per ammissione dello stesso Mourinho, non si nasconde e, sebbene il campionato resti l’obiettivo primario, il tecnico giallorosso punta a vincere la Conference League. I capitolini, visto anche l’ottimo avvio di stagione, partono come grandissimi favoriti insieme al Tottenham, ex squadra dello Special One: gli esperti di Sisal Matchpoint vedono infatti il successo della Roma o degli Spurs a 6,00. In attesa di capire chi scenderà dall’Europa League, le altre attuali partecipanti sono tutte molto distanti dalle due battistrada: il trionfo di una tra Az Alkmaar, Basilea, Rennes e Union Berlino, che formano il poker di inseguitrici, pagherebbe 16 volte la posta.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password