Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/07/2020 alle ore 15:40

Calcio

16/06/2020 | 15:44

Coppa Italia, su Betaland favorita la Juve a 2.05

facebook twitter google pinterest
coppa italia betaland

ROMA - Sul palinsesto delle scommesse online di Betaland.it cresce l’attesa per la finale che assegnerà la Coppa Italia. Domani sera alle 21 Napoli e Juventus si contenderanno in uno stadio Olimpico deserto quel trofeo che, comunque vada, torna a portare emozioni per i tifosi non solo delle due avversarie in campo. Il match tra le formazioni di Sarri e Gattuso anticipa infatti il ritorno del campionato italiano e di conseguenza, un senso di normalità anche per gli scommettitori. I quotisti di Betaland, si legge in una nota, si sono fatti trovare pronti per l’appuntamento. Sulla lavagna antepost la Juventus si conferma regina dei pronostici ed è bancata per la vittoria della Coppa Italia a quota 1,55, ma il Napoli (sesto in classifica e con la qualificazione all’Europa League ancora in dubbio) è pronto a riscattare una stagione ben al di sotto delle aspettative (anche prima del lockdown) con il successo nella competizione a 2,40. Se sulla lavagna antepost i bianconeri sono nettamente favoriti, per quanto riguarda le scommesse «1X2» di Betaland le proposte sono tutte alte visto che il «2» per la Juve vale 2,05, contro un segno «1» a 3,75 e la «X» a 3,50. Dopo la Coppa Italia di Serie D vinta nel 2003 con la Sansovino, Sarri può quindi tornare a vincere in Italia proprio contro il club che lo ha proiettato verso il grande calcio. Come al solito saranno però i bomber a prendersi la scena. Chi metterà la firma personale sulla finale? Sulla lavagna marcatori di Betaland Cristiano Ronaldo sembra una scommessa vincente a quota 2,35, ma Dybala è molto vicino a 3,00 volte la posta. Milik (seguito anche dalla Juve) è un'ottima alternativa a quota 4,00, come Mertens a 3,50. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password