Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/11/2017 alle ore 20:43

Calcio

14/11/2017 | 15:28

Euro 2020, il riscatto dell’Italia a 12 su Sisal Matchpoint

facebook twitter google pinterest
euro 2020 italia quote

ROMA – L’Italia fuori dai Mondiali di Russia è un boccone molto amaro da buttare giù ma, tra le polemiche del momento, c’è anche chi guarda avanti e pensa alla prossima competizione come a quella del riscatto azzurro. Vengono subito in mente gli Europei del 2020, tanto che i bookmaker di Sisal Matchpoint hanno aperto la scommessa su quale squadra si aggiudicherà il prossimo campionato europeo. In Nazionale si respira aria di rifondazione e i frutti potrebbero raccogliersi già in quell’occasione: la vittoria italiana ai prossimi Europei non è così improbabile e viene offerta a 12, alla pari dell’Inghilterra. Gli Azzurri però sono ancora lontani dalle favoritissime Germania e Spagna, a 5, e Francia, a 6.

Ma chi siederà sulla panchina dell’Italia, cercando di riscattare la debacle del ct Ventura? Su Sisal Matchpoint si può scommettere anche sul prossimo allenatore della Nazionale e il nome più papabile è quello di Luigi Di Biagio: il salto dall’Under 21 alla Nazionale maggiore è infatti proposto a 1.50. C’è poi l’opzione Ancelotti, a 3 e, un po’ a sorpresa, quella di Fabio Cannavaro, capitano dell’Italia Campione del Mondo 2006, offerto a 9.

Grazie a “Scommesse On Demand”, la novità di Sisal Matchpoint che permette a chiunque di proporre una nuova scommessa su www.scommesse-on-demand.it, tra le varie opzioni in lavagna compare anche qualche nome suggestivo. Alcuni scommettitori, per esempio, hanno chiesto di quotare Christian Vieri prossimo allenatore azzurro. Richiesta accolta, seppur improbabile e offerta a 100. Non solo, tra le opzioni compaiono anche altre vecchie glorie del nostro campionato come Zinedine Zidane, Diego Simeone o Gianluca Vialli. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

match fixing thailandia

Match fixing, dodici arresti per combine in Thailandia

21/11/2017 | 15:36 ROMA - Dodici persone arrestate, tra cui cinque giocatori e due arbitri. È il risultato dell’operazione anti-match fixing portata avanti dalla polizia e dalla Federcalcio della Thailandia, in seguito a un’inchiesta...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password