Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/07/2018 alle ore 20:43

Calcio

26/06/2018 | 14:45

Mondiali 2018, scommettitori con il Messico: il 66% delle giocate dice «1» contro la Svezia

facebook twitter google pinterest
mondiali 2018 messico svezia quote scommesse

ROMA - Fin qui ha disputato un Mondiale perfetto, con due vittorie in due partite e la soddisfazione di aver battuto i campioni in carica della Germania. Il Messico, però, non è ancora matematicamente sicuro di passare agli ottavi di finale: Osorio e i suoi avranno l’ufficialità solo se domani vinceranno o pareggeranno con la Svezia, mentre una sconfitta potrebbe costare l’amarissima beffa. Quote e scommettitori, comunque, danno una grossa spinta al Tricolor: sul tabellone Microgame, il Messico è favorito a 2,40, contro il 3,10 degli svedesi (che però hanno perso una sola volta negli ultimi cinque scontri diretti) e il 3,20 del pareggio, che pure blinderebbe la qualificazione di Lozano e compagni. Ancora più incoraggianti le scelte degli scommettitori, che nel 66% dei casi hanno scelto l’«1»; il 20% ha puntato sulla «X», mentre gli svedesi si fermano al 14%. Nelle scommesse sui marcatori gli occhi sono invece puntati su Javier “Chicharito” Hernandez: è lui la prima scelta in quota, a 2,85, davanti a Hirving Lozano, offerto a 3,30. Stessa quota per l’uomo più pericoloso della Svezia secondo i quotisti, Ola Toivonen, già a segno contro la Germania. LL/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

calciomercato sisal scommesse roma

Calciomercato, Roma: via Alisson, arriva Areola per i bookmaker

17/07/2018 | 15:22 ROMA - Le sirene inglesi da una parte, gli intrighi francesi dall’altra. Passa da questo incrocio il futuro portiere della Roma: i giallorossi sembrano destinati a perdere Alisson Becker, partente in direzione Premier League,...

hazard real madrid quote scommesse

Calciomercato: Hazard-Real Madrid, l’affare si chiude a 1,40

17/07/2018 | 11:02 ROMA - La trattativa tra Real Madrid e Chelsea è stata bruscamente frenata dopo l’arrivo di Maurizio Sarri: il neo allenatore dei Blues non gradisce l’idea di veder partire Eden Hazard, e solo un’offerta “monstre”...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password