Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/10/2018 alle ore 19:05

Calcio

14/06/2018 | 11:37

Mondiali 2018: Hierro “ct per caso”, ma per i bookmaker può trionfare come Di Matteo e Zidane

facebook twitter google pinterest
scommesse spagna hierro

ROMA - Qualcuno lo ha chiamato “ct per caso”, ma lui in conferenza stampa ha dimostrato di avere un gran carattere, lo stesso che metteva in campo da difensore ferreo come il suo nome. Fernando Hierro si è ritrovato allenatore della Spagna all’improvviso, dopo l’esonero di Julen Lopetegui. «L’obiettivo non cambia, siamo qui per fare un grande Mondiale» ha precisato. Parole decise, così come il giudizio dei bookmaker, che reputano la Spagna ancora tra le grandi favorite per vincere il torneo, data a 7,00 su Sisal Matchpoint. La quota è rimasta invariata nonostante il bailamme delle ultime 24ore che anzi, a dirla tutta, potrebbe anche essere inteso come un segnale, quasi un invito a puntare sulla Spagna nonostante le avversità. Del resto la storia recente del calcio insegna che spesso i tecnici arrivati in corso d’opera si rivelano poi vincenti, anche se dalla loro non hanno una grande esperienza in panchina: fu così nel 2012 per Roberto Di Matteo, che da secondo subentrò ad Andrè Villas Boas al Chelsea e vinse la Champions. Identico l’epilogo per Zinedine Zidane, che nel 2016 balzò dalla panchina “B” a quella principale del Real Madrid sostituendo Rafa Benitez e conquistando la prima di tre Champions consecutive. Impossibile non cogliere le analogie con la storia di Hierro, che dopo il ritiro dal calcio giocato ha fatto da secondo al Real Madrid per una stagione, poi ha allenato il Real Oviedo nella B spagnola e ieri, invece, è passato da Ds a Ct nel giro di poche ore. La fiducia nella Spagna e in Hierro, anche alla luce dei precedenti, resta quindi alta, tant’è che sul tabellone Sisal Matchpoint si punta a 1,33 sulla possibilità che le Furie Rosse chiudano il girone B da imbattute. Infine, le quote sul loro cammino mondiale pure invitano alla fiducia: altamente improbabile un’eliminazione già nella fase a gironi (a 7,50), difficile quella agli ottavi (a 3,65) o ai quarti (a 3,45). Si punta, poi, a 5,50 sull’arrivo in semifinale, a 7,50 sul secondo posto e, come si diceva prima, a 7,00 sul trionfo finale: quote più basse sono offerte solo su Brasile (a 5,00) e Germania (a 5,50), le due grandi favorite di questo torneo. AG/Agipro

(image credits Adolfobrigido)

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password