Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/11/2019 alle ore 19:00

Calcio

07/10/2019 | 16:05

Serie A, nelle quote scudetto Betaland la Juventus prende il comando

facebook twitter google pinterest
serie a betaland

ROMA - La Juventus si riprende la vetta della classifica. Nel combattuto derby d’Italia i bianconeri hanno superato l’Inter, che a causa del primo ko in questa Serie A deve cedere il passo ai campioni in carica. La regina si riprende il trono e anche sulle quote Betaland, si legge i nua nota, per i bianconeri la strada verso la conferma si fa meno complicata. Alla settima giornata la squadra di Sarri (6 vittorie e un pareggio) spicca sulla lavagna per il titolo a 1,45. Non è certo terminato il sogno nerazzurro, soprattutto considerando che Conte sa come tenere alto morale e motivazioni di un gruppo in queste situazioni: testa bassa per Lukaku e compagni, quota comunque alta su Betaland visto che il trionfo nerazzurro vale 4,50. Cammino più complicato invece per il Napoli, tornato da Torino con un solo punto: la squadra di Ancelotti è quarta in classifica e ha 6 punti di ritardo rispetto alla Juve (e ha perso lo scontro diretto). Situazione difficile per gli azzurri che dopo la sosta ripartiranno da quota 8,00. Poi, l’Atalanta, terza in classifica, ma ovviamente meno attrezzata per puntare allo scudetto: l’impresa vale 35 volta la posta. I bergamaschi sono però sempre più candidati per un posto nella prossima Champions League. L’obiettivo quarto posto è più che alla portata e vale quota 2,00 su Betaland. Comincia ad essere importante il vantaggio rispetto alla Roma (2,75) e soprattutto rispetto a Lazio (3,50) e Milan (8,00). Capitolo bomber. Ciro Immobile dopo la doppietta di Bologna è capocannoniere con 7 gol ed ha lanciato la sfida a Cristiano Ronaldo (3 reti): entrambi si giocano a 4,00. Zapata è pronto a inserirsi a quota 6,00. RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password