Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/02/2021 alle ore 19:04

Calcio

22/01/2021 | 15:50

Serie A: Milan a rischio su Snai, in quota vince l'Atalanta

facebook twitter pinterest
serie a milan snai atalanta

ROMA - Esame di maturità per il Milan, nel match clou del 19° turno, ultimo di andata: domani a San Siro si presenta un'Atalanta in cerca di punti Champions. Match difficile, tanto è vero che gli analisti SNAI ribaltano i valori espressi dalla classifica (il Milan capolista ha dieci punti di più) e assegnano ai nerazzurri di Gasperini il ruolo di favoriti, anche se la differenza di quota fra le due squadre è minima. Il successo dell'Atalanta vale 2,50, quello del Milan è di un soffio meno probabile, a 2,60. Nelle ultime cinque sfide tra le due squadre il pareggio è uscito ben tre volte, compreso quello maturato nello scorso luglio proprio a San Siro, ma la quota della «X» si mantiene piuttosto alta, a 3,75. Per il resto, non molto incoraggianti i precedenti per il Milan, che poco più di un anno fa tornò da Bergamo con un umiliante 5-0 sulle spalle, e che non vince a San Siro contro l'Atalanta dal 6 gennaio 2014. 

Udinese, solo un pareggio - L'Inter spera in un passo falso dei cugini per agganciarli in testa alla classifica, ma deve battere l'Udinese alla Dacia Arena, dove si presenta da favoritissima: «2» nerazzurro a 1,60, pareggio improbabile a 4,00, successo friulano a quota impresa, 5,75. Poco meno di un anno fa, a Udine, l'Inter vinse 2-0 con doppietta di Lukaku. C'è anche da dire che contro i nerazzurri l'Udinese ha ottenuto un solo punto nelle ultime cinque sfide (un pareggio per 0-0) e non ha segnato neanche un gol. La rottura del lungo digiuno, quale che sia il risultato, vale 1,48. L'ipotesi contraria è a 2,35. 

Polveriera Roma, la quota sale - Sempre domani, la Roma ritrova lo Spezia dopo il rovescio interno che mercoledì scorso le è costato l'eliminazione dalla Coppa Italia. Malgrado le fibrillazioni e le polemiche interne di questi giorni, gli analisti SNAI sono convinti che la squadra di Fonseca possa trovare stavolta la vittoria, anche se la quota, significativamente, è passata in poche ore da 1,35 a 1,45. Un altro pareggio tra le due squadre, dopo quello maturato al 90' in Coppa Italia, prima della vittoria ligure ai supplementari, vale 4,75, il «2» dello Spezia sale a 6,50. 

Bologna, la Juve è tabù - La Juventus, dopo l'incoraggiante vittoria in Supercoppa, è chiamata a migliorare subito il suo attuale quinto posto, battendo allo Stadium il Bologna. Una pratica da 1,40, valore che fotografa bene anche il dominio bianconero negli scontri diretti: gli ultimi 15, a partire dal settembre 2012, si sono risolti con 14 vittorie della Juve e un pareggio. Nell'occasione, la «X» moltiplica la posta per 5, il «2» sale fino a 7,00. Si attendono gol e bel gioco da Lazio e Sassuolo, in campo domenica all'Olimpico. La squadra di De Zerbi non è però brillante come a inizio campionato e incassa un pronostico chiaramente negativo: biancocelesti a 1,70, neroverdi a 4,75. Napoli da «2» a Verona, la vittoria esterna si gioca a 1,70. I gialloblù di Juric non regalano mai nulla, tanto che delle loro cinque sconfitte soltanto una (2-0 con il Sassuolo) è avvenuta con più di una rete di scarto. La strada comunque è in salita e il segno «1» è dato a 5,00. 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password