Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/04/2020 alle ore 12:41

Calcio

06/03/2020 | 15:56

Effetto "porte chiuse” per i bookmaker - Non solo Juve-Inter: ribaltone Sampdoria e l'Udinese arranca...

facebook twitter google pinterest
serie a porte chiuse quote scommesse

ROMA - Il caso più eclatante riguarda la sfida tra Sampdoria e Verona: una settimana fa i blucerchiati si avviavano alla sfida con una quota a 2,60, di un soffio avanti sui gialloblù, che partivano a 2,80. Con il Ferraris vuoto, però, lo scenario è completamente cambiato: il ridotto margine di vantaggio di Ranieri e i suoi è stato cancellato, con l'offerta passata a 2,75, ed è arrivato il sorpasso del Verona, ora avanti a 2,70. E’ l'effetto "porte chiuse” che di fatto anestetizza il fattore campo  - non solo per Juve-Inter o Milan-Genoa - e ribalta le carte in tavola nei pronostici degli analisti. Per il primo turno senza pubblico - con le sei partite della 26/ma giornata da recuperare - gli spalti vuoti cambiano le previsioni dei bookmaker,  "costretti" a rivedere le loro analisi per le squadre che giocheranno in casa senza tifosi.
La mancanza del pubblico di casa si fa sentire pure alla Dacia Arena, dove l'Udinese è a 2,90 per il testa a testa con la Fiorentina (2,60); anche in questo caso, la valutazione dei bianconeri è andata al rialzo rispetto al 2,70 di sette giorni fa, mentre è aumentato il vantaggio dei viola, inizialmente offerti a 2,60. L'incremento minore va invece al Sassuolo, salito da 1,73 a 1,75 per l'incontro di lunedì contro il Brescia; anche il Parma si è mantenuto sostanzialmente stabile, passando da 2,00 a 2,05 per l'anticipo di domenica con la Spal. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password