Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/08/2020 alle ore 19:02

Calcio

06/07/2020 | 17:04

Calcio a porte chiuse, i nuovi criteri dei bookmaker: più che il fattore campo contano i viaggi...

facebook twitter google pinterest
serie a scommesse calcio fattore campo

ROMA – C’era un volta il fattore campo. Le sfide a porte chiuse, che si protrarranno fino al termine della stagione calcistica, hanno alleggerito sensibilmente i vantaggi di chi gioca in casa. Secondo i bookmaker, come apprende Agipronews, ormai sono pochi gli elementi che permettono alle squadre di casa di partire favorite nei confronti degli avversari. Il fattore che incide maggiormente è legato ai continui spostamenti imposti dal nuovo calendario.

Una questione che hanno rilevato anche alcuni allenatori di Serie A. ultimo in ordine di tempo, il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini che ha sottolineato la stanchezza della sua squadra dopo la lunga trasferta in Sardegna. Una conferma di questa tesi arriva anche dai numeri delle sfide post lockdown: su 44 partite disputate dalla ripartenza, ci sono state 19 vittorie in casa, 17 in trasferta e 8 pareggi. 

GB/Agipro

(Foto Credits Instagram)

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password