Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 30/03/2020 alle ore 17:20

Scommesse

24/03/2020 | 14:26

Coronavirus, CIO: "Preoccupazione per la pandemia, Tokyo 2020 da rinviare"

facebook twitter google pinterest
coronavirus cio tokyo 2020

ROMA - Il presidente del Cio Thomas Bach e il primo ministro Shinzo Abe «hanno espresso una preoccupazione condivisa per la pandemia di Covid-19, per quello che sta provocando alla vita delle persone e per il significativo impatto sulla preparazione degli atleti». È quanto si legge nel comunicato del Comitato Olimpico Internazionale dopo il rinvio ufficiale di Tokyo 2020. Durante una riunione «molto amichevole e costruttiva», i due hanno preso la decisione di rimandare i Giochi, alla luce della «diffusione imprevedibile e senza precedenti della pandemia, che sta facendo peggiorare la situazione nel resto del mondo». Resta comunque la convinzione che i Giochi di Tokyo possano essere «un faro di speranza per il mondo durante questi tempi travagliati» e che «la fiamma olimpica possa diventare la luce alla fine del tunnel nel quale si trova il mondo». Inoltre, è stato deciso che il nome delle Olimpiadi resterà Tokyo 2020 anche se si disputeranno nel 2021. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password