Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 11/12/2018 alle ore 08:00

Scommesse

18/07/2018 | 10:45

Gaming Cup: Eurobet trionfa nel calcio a 8, Lottomatica campione nel padel

facebook twitter google pinterest
gaming cup

ROMA - Con un gol di Simone Beltramme, Eurobet mette il suo secondo sigillo sulla settima edizione della Gaming Cup, il torneo di calcio a 8 nel quale si sfidano le più grandi aziende del mondo dei giochi. Con l’1-0 contro Gamenet. Eurobet si è così dimostrata infallibile nelle finali. Fino a ieri ne aveva giocata solo una, nel 2014, vincendola, adesso ha portato la statistica a due su due. Non c’è stato dunque nulla da fare per Gamenet, che ieri sera non è riuscita a imporre il proprio gioco e mandare in gol il suo uomo migliore, Vincenzo Santini, che ha mancato la rimonta in classifica cannonieri. Al centro sportivo Dabliu di viale Egeo a Roma, è stata anche la notte delle finali del torneo di Padel, grande novità di questa edizione. Nella finalissima Lottomatica si è imposta per 2-0 su Sisal, in quella per il terzo e quarto posto Gamenet ha battuto con lo stesso risultato Novomatic.

Terminati gli incontri è stato quindi il momento delle premiazioni. Oltre a quelle di squadra per incoronare i campioni, si sono tenute anche quelle dei premi individuali, assegnati tramite i voti delle squadre partecipanti: Massimiliano Casanica di Snaitech è stato eletto miglior portiere, Marco Chiauzzi di Sisal miglior difensore. Il miglior centrocampista è stato Giovanni Muci, mentre Gianfranco Licenziato, capocannoniere del torneo con 14 reti, ha conquistato anche il titolo di miglior attaccante. Gianni Sarnataro di Gamenet ha ottenuto il riconoscimento come miglior allenatore.

Assegnati anche i premi “Fair Play Massimo Armellini”: quello individuale alla carriera è andato a Ivan Toch di Sisal, colonna offensiva del suo team, da sempre nella Gaming Cup, un’istituzione anche in fatto di savoir faire. Quello di squadra invece è andato a Gamenet, per i risultati sportivi ottenuti nelle due discipline sportive (finalista nel calcio a 8, in lizza per il terzo posto nel padel), raggiunti con la massima correttezza in campo e fuori. Nel padel, invece, Cristiana Borsini di Lottomatica è stata eletta miglior giocatrice, mentre Bruno Carannante di Gamenet è stato il miglior giocatore. Premio speciale, infine, per Marco Tordela di Gamenet per l’agonismo e l’attaccamento ai colori sociali. L’appuntamento con la Gaming Cup ritorna l’anno prossimo, con l'ottava edizione.

AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password