Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/10/2022 alle ore 15:46

Gossip

20/01/2022 | 11:59

Sanremo 2022. Al via il Totofestival: Mahmood e Blanco favoriti. Il duo inedito in trionfo all’Ariston a 3,50 Sisal.it

facebook twitter pinterest
Sanremo 2022 – Al via il Totofestival: Mahmood e Blanco favoriti Il duo inedito in trionfo all’Ariston a 3 50 Sisal.it

ROMA - È iniziato il countdown verso la 72esima edizione del Festival di Sanremo ed è già partita la caccia su chi trionferà nella kermesse canora. Secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, il terzo Festival targato Amadeus avrà un duo inedito come protagonista: Mahmood e Blanco, che si presentano a Sanremo con il brano Brividi, sono i grandi favoriti a 3,50. Alle loro spalle si piazza Elisa che torna in gara a 21 anni dalla prima partecipazione e dalla vittoria: il bis della cantante triestina si gioca a 4,50. Il terzo gradino del podio se lo dividono Emma, La Rappresentante di Lista, gruppo musicale formato da Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina, e Sangiovanni, artista emergente lanciato da Amici, all’esordio sul palco del Teatro Ariston: il successo di uno dei tre pagherebbe 9 volte la posta. Giù dal podio un quartetto composto da Achille Lauro, al Festival di Sanremo per la terza volta in quattro anni, dopo la partecipazione in qualità di ospite nel 2021, Irama, Rkomi e Massimo Ranieri, l'artista napoletano che vinse nel 1988 con il celebre brano Perdere l'amore: tutti sono in quota a 12. Nella parte alta gli esperti Sisal Matchpoint, inseriscono anche il rapper Dargen D’amico con Fabrizio Moro, offerti a 16, mentre la cantautrice romana Ditonellapiaga in coppia con Donatella Rettore e Michele Bravi si piazzano nel folto gruppo che tallona i favoriti della vigilia e si giocano a 20. A seguire, per il trionfo finale, ci sono Noemi e Aka 7even, vincenti a 25, in gara con il brano Ti amo non lo so dire mentre partono alla pari a 33 l’eterno ragazzo Gianni Morandi, con il brano Apri tutte le porte scritto da Jovanotti; il cantautore Giovanni Truppi, gli outsider Highsnob e Hu, la band milanese capitanata da Francesco Sarcina, Le Vibrazioni, Matteo Romano e Tananai, nome d’arte di Alberto Cotta Ramusino. Più indietro il vincitore di Sanremo Giovani Yuman, in quota a 40, Ana Mena, Giusy Ferreri, entrambe a 50, e l’icona della musica italiana Iva Zanicchi, tre successi all’attivo, che punta a raggiungere Domenico Modugno e Claudio Villa, quattro volte primi all’Ariston: il trionfo dell’Aquila di Ligonchio pagherebbe 100 volte la posta.

RED/Agipro

Foto credits Martin Fjellanger/Eurovision Norway/EuroVisionary CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password