Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/07/2021 alle ore 20:44

Scommesse

28/04/2021 | 14:20

Match fixing, Ibia: nel primo trimestre 2021 segnalati 64 eventi sospetti (+4,9%)

facebook twitter pinterest
match fixing ibia primo trimestre 2021

ROMA - Segnalazioni in leggero aumento per gli eventi sportivi a rischio match fixing. È quanto emerge dal report sul primo trimestre 2021 dell'International Betting Integrity Association, associazione no profit contro il match fixing formata dai principali bookmaker europei. Nel periodo gennaio-marzo sono stati 64 i casi di attività sospette, il 5,8% in meno rispetto al quarto trimestre 2020. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, invece, c'è stato un incremento del 4,9%. Tennis (18), eSports (17) e calcio (12) rappresentano quasi il 75% di tutti gli alert del trimestre, mentre il resto ha riguardato tennis da tavolo (7), basket (5), pallavolo (4) e corse di cavalli (1). Da un punto di vista geografico, l'Europa e l'Asia hanno rappresentato i due terzi (66%) degli allarmi. «Dopo un 2020 difficile, molti operatori sono quasi tornati alla normalità in termini di offerta e di mercato - ha detto Khalid Ali, CEO di Ibia - Ciò si riflette nel numero di alert e nella distribuzione geografica per il primo trimestre, con un ritorno sugli sport che tradizionalmente dominano l'offerta di scommesse a livello globale, vale a dire tennis e calcio. L'associazione e i suoi membri - ha concluso - continueranno a lavorare a stretto contatto per identificare potenziali episodi di corruzione e per identificare, sanzionare e scoraggiare le attività illecite».
LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password