Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/11/2019 alle ore 09:20

Scommesse

25/09/2019 | 13:43

Rugby, Italia: l'impresa mondiale è a 750 su Betaland

facebook twitter google pinterest
rugby mondiali scommesse

ROMA - Non è una missione impossibile, ma quasi: ai Mondiali di Rugby l’Italia deve condividere il Pool B con Nuova Zelanda e Sudafrica, il top a livello mondiale, e il cammino degli azzurri potrebbe fermarsi prima dei quarti. Non è un caso se sulla lavagna Betaland per il titolo gli All Blacks e gli Springboks sono in cima per il successo al Mondiale giapponese, rispettivamente a 2,30 e 5,50. Tra le due c’è solo l’Inghilterra a 5,00. Ben staccati Sergio Parisse e compagni, bancati campioni del Mondo a 750 volte la posta. Non è un caso neanche il fatto che per il bookmaker la squadra che si laureerà campione dovrebbe essere una del nostro girone (a quota 1,60). In questa speciale giocata la prima alternativa è il gruppo C (dove spiccano Inghilterra, Francia e Argentina) a 4,50 si legge in una nota. Nuova Zelanda-Sudafrica è anche la finale più probabile a quota 3,60. Sarà quindi dura per la nazionale guidata dal CT Conor O'Shea, che all’esordio contro la Namibia ha vinto, mostrando però qualche punto debole. Gli azzurri (dieci cambi previsti rispetto all’esordio) non dovrebbero avere problemi a imporsi nel prossimo match contro il Canada e a difendere il momentaneo primo posto in classifica, tanto che il segno «1» vale quota 1,07. Alla più interessante proposta di 1,80 c’è l’opzione del successo azzurro con un handicap di 19 punti. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

betaland coppa davis

Coppa Davis, nelle quote Betaland strada in salita per l'Italia

20/11/2019 | 13:43 ROMA - La doppia vittoria del Canada ha compromesso le chance dell’Italia di passare il turno in Coppa Davis. Dopo aver battuto gli azzurri, Denis Shapovalov e compagni si sono imposti anche con gli Stati Uniti e ora la selezione...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password