Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/04/2020 alle ore 19:04

Scommesse

13/03/2020 | 17:47

Coronavirus, scommesse a picco: allo Stato 400mila euro in meno al giorno

facebook twitter google pinterest
scommesse coronavirus calo giocate erario

ROMA - Con lo sport europeo che chiude i battenti e lo stop alle agenzie deciso dal Governo italiano l'8 marzo, la raccolta delle scommesse sta ovviamente calando a livelli minimali. Resistono i corner nelle tabaccherie e il gioco online, ma gli eventi sui quali giocare sono sempre meno e sempre più periferici. Ai prevedibili disagi per concessionari e operatori si aggiunge una significativa perdita di gettito erariale. Secondo una stima Agipronews, il volume di affari per quanto riguarda il gioco sul territorio (quindi non considerando l'online) è già calato dell'80%. Considerato che lo scorso anno il settore del betting in agenzia e nei corner ha versato all'erario 195 milioni, vale a dire circa 500 mila euro al giorno, in questo periodo non potrà garantirne più di centomila al giorno, con un mancato gettito erariale quotidiano di 400 mila euro, corrispondente a 10 milioni nell'arco dei 25 giorni di stop designati. Una stima destinata a peggiorare nei prossimi giorni, vista la progressiva cancellazione dei maggiori eventi sportivi.

NT-MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password