Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/11/2017 alle ore 20:43

Scommesse

13/11/2017 | 17:35

Scommesse “On Demand”, Temperelli (Sisal Matchpoint): “Già arrivate centinaia di richieste, anche sul futuro allenatore della Nazionale”

facebook twitter google pinterest
temperelli matchpoint sisal

ROMA - “La campagna di comunicazione è partita stamattina in radio, ma sono già arrivate diverse centinaia di richieste”. E’ quanto dice ad Agipronews Massimo Temperelli, responsabile del Betting Business di Sisal, commentando l’avvio delle “Scommesse On Demand”, l’iniziativa che apre agli scommettitori la possibilità di lanciare le proposte in tabellone. “Ovviamente non tutto sarà permesso, il nostro team farà un primo vaglio per eliminare le giocate che magari non rispettano alcuni limiti etici, poi i Monopoli di Stato daranno il via libera definitivo”. Tra le richieste arrivate alcune sono anche di stretta attualità, ad esempio legate alla partita tra Italia e Svezia e al futuro della Nazionale, ma in questo caso “i tempi sono strettissimi: abbiamo già delle richieste su chi sarà il prossimo allenatore degli Azzurri”. In base alle richieste, i tempi per vedere la propria scommesse in palinsesto “potrebbero variare dai 4/5 giorni a un tempo più lungo, anche in base alle particolarità delle proposte”, aggiunge Temperelli. Ad esempio molte scommesse “on demand” già arrivate hanno un lato “rosa” e riguardano “eventi di costume, come matrimoni o figli di personaggi pubblici. Gli scommettitori stanno davvero dando sfogo alla fantasia - dice ancora - Siamo i primi ad aver lanciato questa proposta, ma speriamo di essere ‘copiati’, vorrebbe dire che l’iniziativa è stata un successo. Abbiamo voluto invertire i ruoli: fino a oggi lo scommettitore riceveva il programma delle scommesse, oggi è integrato nel processo di costruzione, mettendo in gioco la sua fantasia, noi cercheremo di capire i suoi bisogni. E’ come andare da un sarto: ognuno potrà avere la sua scommessa tagliata su misura. L’iniziativa punta a incentivare l’aspetto ludico e di divertimento legato alle scommesse, non è rivolta a giocatori professionisti, che hanno altri interessi. Il messaggio è che scommettere deve essere qualcosa di leggero e divertente”.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

match fixing thailandia

Match fixing, dodici arresti per combine in Thailandia

21/11/2017 | 15:36 ROMA - Dodici persone arrestate, tra cui cinque giocatori e due arbitri. È il risultato dell’operazione anti-match fixing portata avanti dalla polizia e dalla Federcalcio della Thailandia, in seguito a un’inchiesta...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password