Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/03/2019 alle ore 10:50

Scommesse

22/10/2018 | 13:00

Tennis, Sportradar: “Limitare dati ai bookmaker aumenterebbe il rischio di match fixing”

facebook twitter google pinterest
tennis sportradar match fixing

ROMA - Limitare la fornitura di dati ai bookmaker sulle partite di tennis non aiuterebbe a prevenire casi di match fixing e anzi comporterebbe ulteriori rischi per l’integrità dei tornei. È quanto rileva Sportradar, fornitore internazionale di contenuti e flussi di dati su eventi e scommesse sportive nella risposta ufficiale all’Indipendent Review Integrity in Tennis pubblicato lo scorso aprile. Nel report di sei mesi fa, l’Indipendent Review Panel (IRP) aveva raccomandato limiti ai dati “live” sull’andamento dei match dei tornei minori, forniti a beneficio dei bookmaker mondiali, per evitare casi di combine. Una posizione non condivisa da Sportradar: «Nessuno ha mai provato a cancellare completamente i dati su uno sport, è una soluzione mai testata. Le controprove e l'analisi degli esperti indicano che un approccio simile potrebbe avere un effetto controproducente sulla correttezza dei match, un effetto da cui sarebbe difficile tornare indietro», ha spiegato David Lampitt, amministratore delegato di Sportradar Group Operations. «Al contrario - prosegue - le valutazioni fatte dagli esperti portano alla conclusione che misure potenziate e mirate avrebbero maggiori probabilità di successo». Tra le proposte di Sportradar c’è l’adozione di un approccio proattivo per limitare la distribuzione dei dati soprattutto per match considerati particolarmente a rischio. La società propone inoltre di creare un nuovo organismo composto dalle Federazioni di tennis, dagli operatori di scommesse e dalle società di dati sportivi, per garantire un approccio collettivo alla lotta contro il match fixing. Da valutare anche l’introduzione di nuove e più veloci procedure di sanzioni, basati sull’analisi dei dati e delle scommesse, e di misure mirate per contrastare le minacce e gli abusi sui giocatori, soprattutto quelli di minor livello. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Euro 2020 Olanda Germania

Euro 2020: Olanda-Germania, la rivincita tedesca vale 2,90

22/03/2019 | 14:51 ROMA - Sono state le protagoniste assolute nel girone di Nations League, seppure in maniera diversissima: la Germania ha chiuso all'ultimo posto, retrocedendo in Serie B, l'Olanda invece ha chiuso al comando, con la doppia...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password