Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/10/2017 alle ore 15:06

Scommesse

11/11/2016 | 12:43

Qualificazioni mondiali: Usa-Messico, effetto Trump nelle quote dei bookmaker

facebook twitter google pinterest
usa messico trump quote scommesse

ROMA - La rivalità sportiva è accesa, e stavolta la sfida tra Usa e Messico valida per le qualificazioni mondiali avrà un altro di interesse. Di sicuro la pensano così i bookmaker internazionali, che dopo la vittoria alle elezioni di Donald Trump - sostenitore di un muro anti-immigrati alla frontiera tra i due paesi -  guardano con particolare curiosità alla partita in programma stanotte. Diverse le scommesse speciali, compresa qualche idea “provocatoria”: per esempio, l’esibizione a sorpresa dei Pink Floyd prima della partita, con tanto di esecuzione di “The Wall”, è offerta a 100,00, mentre quella di Carlos Santana con la sua versione dell’inno americano vale 16,00. Più seriamente, la sigla Unibet offre a 2,00 un messaggio a sfondo politico di uno dei giocatori statunitensi (per uno dei messicani si sale a 3,00), mentre una dimostrazione di protesta della squadra durante l’inno si gioca a 6,00. Molto probabile, poi, che in modo più o meno simbolico un giocatore del Messico colpisca la barriera Usa con un calcio di punizione (1,75) e infine c’è una piccola vendetta per El Tricolor, che nelle quote sull’«1X2» e in leggero vantaggio (a 2,55) sul 2,75 degli Usa. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Serie A scudetto Juve

Serie A, scudetto: dopo due anni, la Juve non è più favorita

17/10/2017 | 12:41 ROMA – Sono passati 672 giorni, quasi due anni. Tanto è durato il dominio della Juventus nelle scommesse sullo scudetto. Era il 14 dicembre del 2015 e i bianconeri - dopo la sesta vittoria consecutiva, contro la Fiorentina...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password