Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/09/2018 alle ore 10:29

Vinci Casa

12/12/2017 | 16:02

VinciCasa, è un libero professionista il vincitore di Verona dello scorso 10 novembre

facebook twitter google pinterest
VinciCasa

ROMA - Si è presentato oggi negli uffici Sisal di Milano il fortunato “La Qualunque”, nome di fantasia scelto dal vincitore del concorso n. 145 del 10 novembre scorso di VinciCasa, grazie a una giocata effettuata presso il punto vendita Sisal Totoricevitoria Totocenter situato in Via Dei Lamberti 29, a Verona.

“Il nome del gioco richiama subito alla mente il bene fisico che sogni da una vita - dice il vincitore, nella vita libero professionista, come si legge in una nota - Poi ci sono 200 mila euro in denaro da utilizzare per la casa, ma anche per soddisfare qualche altro sogno nel cassetto. Il mio è quello di andare in Argentina. E finalmente riuscirò a fare il viaggio che ho sempre desiderato da quando ero un ragazzo”.

 “Ci sono sogni che si possono immaginare solo nella mente e nel cuore. Poi servono i soldi per concretizzarli, e VinciCasa era il gioco che univa entrambe le mie necessità”.

La gente del piccolo paese dove è nato “La Qualunque”, in provincia di Verona, conosce tutto di lui; tra questi, c’è anche il suo amico ricevitore, da cui passa ogni giorno per un saluto, per un caffè o un aperitivo, o per comprare la schedina di VinciCasa, Eurojackpot o SuperEnalotto.

Anzi, in questa storia il ricevitore ha un ruolo centrale. Il giorno della vincita “La Qualunque” passa in ricevitoria per controllare la schedina di VinciCasa del giorno prima, e nulla, non ha centrato nessun numero. È il ricevitore a suggergli di giocare di nuovo perché, dice, “nei sogni bisogna crederci e alla fortuna occorre andare incontro”. Sarà poi il ricevitore a comunicargli la vincita, con lo stesso meccanismo puntuale di sempre. I numeri scelti, invece, sono di “La Qualunque”, in parte scelti a caso e in parte corrispondenti alle “date di famiglia”; 17 – 18 – 29 – 39 - 40, sono questi i numeri che lo decreteranno vincitore di una casa +200.000€ subito.

“Alla scoperta della vincita sono rimasto di sasso e sono andato a lavorare contento e canterino. Anzi, avevo scelto di fare un giro in bicicletta e invece sono andato a lavorare. Mi immaginavo una reazione diversa e invece, quando sai di aver vinto, ti rendi conto che hai da gestire un patrimonio nel migliore dei modi per ottenere il massimo dal sogno che hai a lungo inseguito.”

La casa del fortunato vincitore sarà acquistata nel suo paese nativo o nelle vicinanze. Non sa ancora quali caratteristiche dovrà avere ma non c’è fretta, avrà due anni di tempo per sceglierla, naturalmente al rientro dal suo viaggio in Argentina.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password