Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/07/2018 alle ore 20:43

Vinci Casa

18/06/2018 | 16:05

VinciCasa: è un impiegato il vincitore dei 500mila euro centrati a Roma il 1° giugno

facebook twitter google pinterest
vincicasa

ROMA - Si è presentato oggi negli uffici Sisal di Roma il fortunato “Zorro” - nome di fantasia scelto dal vincitore del concorso n. 152 dell’1° giugno scorso di VinciCasa, grazie a una giocata effettuata presso il Punto di Vendita Sisal Tabacchi situato in Via Renato Fucini, 77/79/81 a Roma. Il premio da 500mila euro, si legge in una nota, sarà così ripartito: 200mila euro corrisposti subito, che il vincitore potrà utilizzare come preferisce; la restante parte dedicata all’acquisto di uno o più immobili sul territorio italiano.

«Chi non ha indossato almeno una volta a carnevale cappello, maschera, mantello e sottili baffi neri? E poi, forse, non tutti sanno che Z è l’abbreviazione di ziza, ossia “splendente”, un simbolo di energia vitale», ha dichiarato il vincitore.

“Zorro” è un signore di mezza età, nato a Roma, impiegato assicurativo sposato e con un figlio che gioca a rugby. Una vita che, come ogni buon padre di famiglia, ruota attorno a questo ragazzo: «Mio figlio va scuola a Roma, i suoi amici sono tutti di Roma, mi auguro che trovi una brava ragazza e resti a Roma a vivere, perché Roma è la città più bella del mondo. Persino il caffè sembra più buono a Roma, o forse è più buono quello del bar dove va sempre e che Zorro chiama “il solito bar”».

E così, rientrando dal lavoro passa al bar per incontrare cinque minuti i suoi amici prima di rientrare a casa. Prende un aperitivo e, al posto del resto, si fa dare 2 schedine di VinciCasa.

Scoprirà della vincita la sera stessa, su internet con il suo telefonino. La combinazione vincente: 8 – 12 – 14 – 23 – 25. «Numeri a caso fino a ieri e che da oggi sono diventati i miei numeri», conclude “Zorro”. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password