Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/12/2018 alle ore 20:37

Win For Life

30/10/2018 | 15:10

Win for Life, il vincitore del vitalizio numero 450: “Continuerò a vivere come sempre e guarderò al futuro con un sorriso”

facebook twitter google pinterest
win for life vitalizio vincitore

ROMA - Si è presentato oggi per l’incasso negli uffici Sisal di Milano - accompagnato dalla moglie e dal figlio - “Prince”, nome di fantasia scelto dal vincitore della 450° rendita Win for Life (3mila euro al mese per 20 anni) realizzata a Arcola (SP) l’11 ottobre scorso durante il concorso n. 4815 delle ore 10.00, presso il punto vendita Sisal “Bar Centrale” situato in Via Provinciale 118. È quanto si legge in una nota.
“Prince” è un pensionato di oltre 70 anni. Perché questo nome di fantasia? Forse in ricordo del cane cui era legato nell’infanzia, forse il soprannome di un caro amico o in memoria di brani musicali che lo hanno appassionato per una vita. O ancora, perché in comune con il noto cantante, il vincitore ha avuto lo spirito di sacrificio e una professione intrapresa quando era ancora un ragazzo.
Prince è solito giocare numeri a caso con la convinzione che la fortuna sa dove posare il suo sguardo. «Alla fortuna occorre solo andare incontro ed essere delle brave persone», dichiara il vincitore. Per questa ragione Prince gioca solo 2 euro e pensa di vincere. Lui sa di meritarlo e soprattutto sa, pur avendo oltre 70 anni, che ogni mese per 20 anni arriveranno, puntualmente, 3 mila euro al mese. Una cifra che il vincitore considera “enorme”, oltre alla sua pensione, oltre ai suoi risparmi. E, a beneficiarne, saranno lui, la moglie, il figlio, i nipoti, i suoi cari.

Prince, semplicemente in un giorno qualsiasi, alle ore 10.00, passa in Ricevitoria per fare due chiacchiere con gli amici, per bere un caffè e senza saperlo avviene la svolta. La fortuna si è accorta di lui, anche se lui ancora non lo sa. Lo scoprirà a casa, su internet, all’ora di pranzo. È quella l’ora in cui il vincitore, sdraiato sul suo divano, guarda i numeri, una sola volta. Non ha dubbi, solo un gemito che la moglie sente ma senza provocarle nessuna reazione.

Per non disturbare la moglie, che immagina essere occupata, il vincitore chiama al telefono il figlio – sarà poi lui a controllare i numeri per 10 volte consecutive – e poi cerca l’attenzione della moglie: «Ho vinto tanti tanti soldi».

«Continuerò a vivere come sempre. Appena riceverò il primo accredito, farò un regalo a mia moglie, e poi a mio figlio, a mia nuora, a mio nipote, al mio amico, e con questa vincita potrò guardare al futuro con il sorriso e mi auguro di avere altri nipoti da coccolare e amare. Sono felice di sapere che potrò garantire loro un futuro. Nel mio piccolo io ho sempre aiutato tutti e credo che il mondo sarebbe migliore se ognuno aiutasse il prossimo per quello che può, magari rinunciando solo a un caffè. Il mare è fatto di tante piccole gocce. E nel mare, da oggi grazie a Win for Life, ci sarà una goccia in più, la mia». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password