Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/07/2024 alle ore 19:00

Attualità e Politica

24/01/2024 | 10:08

Decreto online all'esame anche del Senato, il Governo accelera: "Nuove concessioni da aggiudicare entro la fine del 2024"

facebook twitter pinterest
Decreto online esame Senato Governo accelera Nuove concessioni aggiudicare entro fine 2024

ROMA – È approdato anche in Senato il testo contenente lo schema del decreto di riordino dei giochi online, per il quale viene segnalata “l’urgenza dell’esame da parte delle competenti Commissioni parlamentari”, in quanto, dopo l’entrata in vigore del decreto stesso, “l’Agenzia delle dogane e dei monopoli è tenuta a pubblicare senza indugio il bando di gara per l’assegnazione delle concessioni per la raccolta dei giochi a distanza, in scadenza il 31 dicembre 2024, in modo da assicurare in ogni caso la loro aggiudicazione entro tale data”. È quanto si legge nella lettera, a firma del Ministro per i rapporti con il Parlamento Luca Ciriani, e indirizzata al presidente del Senato Ignazio La Russa. Nella seduta dell'Assemblea di ieri, lo schema di decreto è stato "deferito alla 6ª Commissione permanente (Finanze e tesoro) e, per le conseguenze di carattere finanziario, alla 5ª Commissione permanente (Programmazione economica, bilancio), che esprimeranno i rispettivi pareri entro 30 giorni dall'assegnazione". Sempre nella giornata di ieri, il testo era approdato anche alla Camera, con il termine per l’esame da parte delle commissioni Bilancio e Finanze fissato per il 22 febbraio.

AB/Agipro

Foto Credits Paul Hermans CC BY-SA 3.0

Decreto gioco online, relazione tecnica del Governo: 350 milioni di euro una tantum dalla gara, altri 100 milioni annui dal canone di concessione

Riordino giochi online, i numeri dei Pvr: “50mila punti attivi, gran parte saranno regolarizzati”

Decreto online, Analisi impatto della regolamentazione (Air): “Campagne gioco responsabile, ciascun concessionario investirà ogni anno da 10mila a 650mila euro”

Decreto online, Analisi regolamentazione (Air): “Gara da 7 milioni, concessioni remunerative anche per operatori di medie dimensioni, incidenza sul margine dal 3 al 30%”

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password