Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/07/2021 alle ore 20:44

Attualità e Politica

03/02/2021 | 14:37

Scommesse, STS: "Lottomatica prolunga sospensione canone e costi ai corner per tutto il mese di febbraio"

facebook twitter pinterest
 Scommesse STS: Lottomatica prolunga sospensione canone e costi ai corner per tutto il mese di febbraio

ROMA - Lottomatica «prolunga la sospensione dei canoni e in generale dei costi relativi ai corner scommesse per tutto il mese di febbraio». È quanto evidenzia la nota del Sindacato Totoricevitori Sportivi. «Nel perdurare dell’emergenza sanitaria - si legge - la concessionaria romana dimostra ancora una volta la sua vicinanza alla rete di raccolta andando, stavolta, ben oltre rispetto a quanto già fatto nel corso della prima fase della pandemia e, dopo lo scoppio della seconda ondata, negli ultimi quattro mesi. Oltre alla sospensione di tutti i costi afferenti all’attività di raccolta delle scommesse (sospensione iniziata dal mese di novembre) Lottomatica Scommesse ha infatti introdotto degli incentivi di sicuro interesse in tema di gioco a distanza. Per tutti i punti vendita che svolgono l’attività di rivendita delle carte di ricarica del conto di gioco in forza del relativo contratto di commercializzazione, l’aggio sulle scommesse sportive e virtuali è stato aumentato al 30-35%, con possibilità di un incremento fino addirittura al 45% grazie all’iniziativa “Batti il 10!” che sarà valida sino al 31 marzo prossimo. Lottomatica ha anche aumentato al 20% l’aggio sull’importo delle Prime Ricariche di Conti Gioco aperti con servizio di pre-attivazione». La nota del Sindacato Totoricevitori Sportivi aggiunge che «questo ulteriore intervento, pienamente rispondente alle istanze già a suo tempo avanzate dal nostro Sindacato e reso possibile dalla particolare capacità manageriale di Lottomatica, rientra in una logica del “fare squadra” in cui ciascun giocatore dà il massimo per vincere la partita». «Ecco perché Lottomatica, nel comunicare questi importanti interventi, ha voluto ricordare ai propri punti vendita che il contratto per le ricariche dei conti di gioco contiene una clausola di esclusiva che vieta di svolgere la medesima attività con soggetti diversi, pena la risoluzione del contratto con applicazione della relativa penale. Insomma, come per tutte le squadre che si rispettino, i giocatori devono evitare di fare autogol al fine di godere dei massimi risultati» conclude. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password