Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/12/2019 alle ore 14:40

Attualità e Politica

21/11/2019 | 10:12

Agenzie fiscali, è caos nomine: vertici in bilico

facebook twitter google pinterest
Agenzie fiscali

ROMA - Caos sulle nomine dei vertici delle Agenzie fiscali: secondo quanto riporta il quotidiano "Italia Oggi", è possibile la riconferma degli attuali direttori per evitare che una pronuncia della Corte costituzionale decapiti la macchina amministrativa che deve garantire allo Stato almeno 14 miliardi di euro dalla lotta all’evasione. Uno scenario che emerge dopo la sentenza del Tribunale del lavoro di Roma che ha rinviato alla consulta gli atti, per questione di costituzionalità sullo spoils system applicato ai direttori delle Agenzie fiscali. A legislazione vigente, le nomine sarebbero previste entro il 6 dicembre prossimo e l’Esecutivo avrebbe due strade: la prima, scegliere nuove figure professionali e fare un passaggio di consegne tra gli attuali direttori dell’Agenzia delle Entrate, Antonino Maggiore, e delle Dogane e Monopoli, Benedetto Mineo; la seconda, non indicare nessuno. In questo caso i due direttori sarebbero decaduti e al loro posto sarebbero subentrate figure interne all’amministrazione con il ruolo di direttore vicario. Ma ora, dopo la sentenza, entrambe le scelte potrebbero essere soggette a censura da parte della Corte Costituzionale in quanto applicazione di una norma che probabilmente sarà dichiarata illegittima. Per la corsa alla successione di Antonino Maggiore, data come cosa certa, almeno fino a ieri, si erano fatti diversi nomi, a cominciare dall’ex direttore dell’Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini, e il consigliere del ministero dell’Economia Raffaele Russo. Per l’Agenzia delle Dogane in molti danno per scontata la conferma, con o senza sentenza, dell’attuale direttore Benedetto Mineo.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password