Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/09/2022 alle ore 08:51

Attualità e Politica

24/02/2022 | 13:05

Amusement, i chiarimenti di As.tro sulla riforma dei Comma 7: chiesta a Adm proroga per la richiesta dei nulla osta di distribuzione

facebook twitter pinterest
Amusement i chiarimenti di As.tro sulla riforma dei Comma 7: chiesta a Adm proroga per la richiesta dei nulla osta di distribuzione

ROMA - L'associazione As.tro ha chiesto all'Agenzia Dogane e Monopoli una proroga per la richiesta dei nulla osta di distribuzione per gli apparecchi senza vincita in denaro, che dal 1° marzo entreranno nel nuovo regime di regolamentazione. A spiegarlo è stato Claudio Bianchella, Responsabile As.tro della sezione Amusement, nel corso dell'evento online organizzato dal Centro Studi As.tro sulla nuova disciplina dei congegni comma 7, durante il quale sono stati forniti nuovi chiarimenti agli operatori. Attualmente, come previsto dalle recenti circolari Adm, i produttori o importatori di apparecchi da gioco senza vincita in denaro sono tenuti chiedere il nulla osta di distribuzione entro il 28 febbraio. Tale richiesta, ha ricordato Bianchella, riguarda riguarda gli apparecchi con certificato di conformità rilasciato tramite l'omologa ottenuta con le vecchie regole. Nel corso dell'incontro As.tro ha anche chiarito dubbi sui codici identificativi e le novità per gli apparecchi ex meccanici. Nelle note diffuse negli scorsi giorni l'associazione aveva già ricordato la necessità di ottenere i nulla osta in base alle nuove regole tecniche. In caso contrario, gli apparecchi saranno considerati irregolari, con la previsione di sanzioni rilevanti.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password